Via Mezzocannone a Napoli

Giu 2015

Via Mezzocannone a Napoli

La strada

Via Mezzocannone è una strada posta a collegamento tra Piazzetta Nilo e Piazza San Domenico Maggiore con il sottostante Corso Umberto I.

Il suo nome si deve ad una fontana in piperno (in passato smembrata e ad oggi quasi del tutto dispersa) collocata a circa metà della sua lunghezza. Risale al XV e fu eretta per volontà del Re di Napoli e duca di Calabria Alfonso II allo scopo di abbeverare i cavalli. In sostanza, la fontana era dotata di un tubo (cannola o cannone in napoletano) molto corto (da cui mezzo).

Un’altra interpretazione farebbe, invece, risalire la definizione ad un’unità di misura della capienza d’acqua della fontana (canna o cannone) e la fontana avrebbe avuto appunto la portata di mezzo cannone.

Ad oggi, via Mezzocannone rappresenta il cuore pulsante della vita universitaria partenopea, con alcune sedi delle Università degli Studi di Napoli ‘L’Orientale’ e ‘Federico II’.

Informazioni su Via Mezzocannone

Come arrivare:

  • Indirizzo: Via Mezzocannone
  • Da piazza Garibaldi: Attraversare tutta la piazza in direzione Corso Umberto I, imboccare il corso e percorrerlo fino all’Università degli Studi di Napoli Federico II (sulla destra). Una volta superata svoltate a destra per Via Mezzocannone (circa 12 minuti a piedi)

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi