Il Tunnel Borbonico a Napoli

Giu 2015

Tunnel Borbonico a Napoli

Il Tunnel Borbonico

Il Tunnel Borbonico, già ribattezzato Galleria Borbonica, prende il nome dal re Ferdinando II di Borbone che nel 1853 ne avviò la realizzazione allo scopo di creare un collegamento segreto sotterrano tra il Palazzo Reale e piazza Vittoria, vicina al mare e alle caserme, in modo tale da consentire una fuga sicura e veloce al Re in caso di pericolo, visti i rischi verificatisi durante i moti rivoluzionari del 1848.

I lavori durarono tre anni e furono eseguiti esclusivamente con a mano con picconi, martelli e cunei, e con un’illuminazione fornita solo da torce e candele. Il 25 maggio del 1855 ci fu l’inaugurazione del Tunnel Borbonico con il passaggio di Ferdinando II di Borbone, ma poi restò aperta al pubblico per soli 3 giorni. La galleria chiuse definitivamente per motivi economici e per la decadenza dei Borbone con l’arrivo dell’unità d’Italia.

La Galleria Borbonica tornò nuovamente utile durante la seconda guerra mondiale, tra il 1939 e il 1945, quando il suo tunnel e le ex cisterne limitrofe furono utilizzate come ricovero bellico dei cittadini. Grazie a questo percorso segreto trovarono rifugio tra i 5.000 ed i 10.000 napoletani, molti dei quali avevano perso le case durante i bombardamenti subiti dalla città di Napoli sia da parte degli alleati sia dei tedeschi.

Dopo la guerra e fino al 1970 la galleria fu utilizzata come Deposito Giudiziale Comunale e servì per immagazzinare tutto ciò che era stato estratto dalle macerie causate dai bombardamenti, ma anche tutto ciò che veniva recuperato da crolli, sfratti e sequestri, come motoveicoli e automobili.

Solo nel 2005 la galleria è stata riconsiderata dai geologi che cominciarono a scavare nel sottopassaggio rinvenendo man mano vari ambienti e riuscendo nel 2010 a riaprire la struttura al pubblico.

Oggi la Galleria Borbonica è una delle attrazioni turistiche più affascinanti e suggestive della città di Napoli, dove i visitatori possono scegliere tra 4 percorsi.

I percorsi

Standard
Si può passeggiare all’interno degli spazi della galleria immergendosi in uno straordinario viaggio nella Napoli “di sotto”. La visita comprende le cavità che facevano parte delle cisterne dell’acquedotto e quelle utilizzate durante la Guerra come ricovero bellico.

Avventura
Si visiterà la galleria a bordo di una zattera per navigare su una vecchia galleria della Linea Tranviaria Rapida realizzata alla fine degli anni ’80. Anche qui si possono visitare le antiche cisterne del ‘500 e del ‘600.

Speleo
È il percorso più lungo ed emozionante. I visitatori vengono dotati di elmetto con luce frontale, di tuta ed imbraco per esplorare i cunicoli dell’antico acquedotto sotterraneo.

La via delle Memorie
Un incredibile e nostalgico viaggio in una Napoli distrutta dai bombardamenti della guerra ma che sembra essere ancora viva attraversando reperti, cimeli e oggetti ritrovati di coloro che abitavano i percorsi sotterranei per proteggere la loro vita.

Informazioni sul Tunnel Borbonico a Napoli

Percorso Standard

Orari di apertura
Venerdì, sabato, domenica e festivi
Inizio visite: 10:00 – 12:00 – 15:30 – 17:30.

Durata: 1 ora e 15 minuti

Non necessita di prenotazione a meno che il gruppo non sia superiore alle 20 unità

Prezzo biglietti: 10 euro

Ingressi:
• Vico del Grottone, n°4 (a circa 100 m da Piazza Plebiscito)
• Via Morelli, n°40 (ingresso pedonale del Parcheggio Morelli)

Percorso Avventura

Orari di apertura
Sabato e domenica
Inizio visite ore 10:00 – 12:00 – 15:30 – 17:30

Durata: 1 ora e 20 minuti

Prezzo biglietti: 15 euro

Ingresso: solo dall’accesso pedonale del Parcheggio Morelli, in via D. Morelli

La prenotazione è obbligatoria.

Percorso Speleo

Orari di apertura
Sabato e domenica
Inizio visite ore 11:00 ed ore 16:00

Durata: 2 ore e 30 minuti

Prezzo biglietti: 30 euro

Ingresso: solo da vico del Grottone n°4.

La prenotazione è obbligatoria.

Percorso La via delle memorie

Orari di apertura
Venerdì, Sabato, Domenica e festivi
Inizio visite: ore 11.00 – 16.00

Prezzo biglietti: 10 euro

Ingresso: da Via Monte di Dio n° 14 (Palazzo Serra di Cassano – Interno A14)

Non necessita di prenotazione

Come arrivare

Ingresso Vico del Grottone (zona piazza del Plebiscito)

In metropolitana
Linea 1 stazione Municipio o Toledo

In funicolare
Scendere alla fermata Piazzetta Duca d’Aosta

Ingresso via Domenico Morelli, parcheggio Morelli (zona piazza Vittoria)

In metropolitana

  • Linea 1 stazione Toledo, percorrere via Chiaia a piedi per 10 minuti raggiungere piazza dei Martiri e poi piazza Vittoria
  • Linea 2 stazione Piazza Amedeo, percorre via dei Mille (7 minuti), raggiungere piazza dei Martiri e poi piazza Vittoria (altri 5 minuti)

In funicolare
Funicolare di Chiaia, percorre via dei Mille (7 minuti), raggiungere piazza dei Martiri e poi piazza Vittoria (altri 5 minuti)

Contatti
Telefono: 081 7645808 – +393662484151
Email: mail@galleriaborbonica.com


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi