Terremoto in Campania: lieve scossa nel Sannio

Feb 2013

Una lieve scossa di terremoto si è abbattuta in Campania, a cavallo tra il Sannio e l’Irpinia alle 10.51 di questa mattina, sabato 16 febbraio 2013.

La popolazione sannita e irpinese ha avvertito chiaramente i sussulti generati dalla scossa, che pare essersi aggirata intorno ai tre gradi della scala Richter ad una profondità di 15 chilometri.

La paura è stata tanta tra gli abitandi di Ariano Irpino, Montecalvo, Casalbore, Apice, Buonalbergo, Paduli e Sant’Arcangelo Trimonti.

Nel momento in cui vi scriviamo nessun danno a cose e/o persone è stato registrato, così com’è emerso dai rilievi effettuati dal Dipartimento della Protezione Civile.

Terremoto Sannio

Prima del terremoto di questa mattina, altre scosse erano state registrate in Calabria: intorno alle 7.37 di questa mattina, la magnitudo era arrivata a toccare quota 2.5, ad una profondità ipocentrica di 10 km con epicentro individuato tra Bianco e Bovalino.

Restate sintonizzati sulle nostre pagine per nuovi ed eventuali aggiornamenti in merito alla vicenda.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi