Terremoto in Campania: lieve scossa nel Sannio

Feb 2013

Una lieve scossa di terremoto si è abbattuta in Campania, a cavallo tra il Sannio e l’Irpinia alle 10.51 di questa mattina, sabato 16 febbraio 2013.

La popolazione sannita e irpinese ha avvertito chiaramente i sussulti generati dalla scossa, che pare essersi aggirata intorno ai tre gradi della scala Richter ad una profondità di 15 chilometri.

La paura è stata tanta tra gli abitandi di Ariano Irpino, Montecalvo, Casalbore, Apice, Buonalbergo, Paduli e Sant’Arcangelo Trimonti.

Nel momento in cui vi scriviamo nessun danno a cose e/o persone è stato registrato, così com’è emerso dai rilievi effettuati dal Dipartimento della Protezione Civile.

Terremoto Sannio

Prima del terremoto di questa mattina, altre scosse erano state registrate in Calabria: intorno alle 7.37 di questa mattina, la magnitudo era arrivata a toccare quota 2.5, ad una profondità ipocentrica di 10 km con epicentro individuato tra Bianco e Bovalino.

Restate sintonizzati sulle nostre pagine per nuovi ed eventuali aggiornamenti in merito alla vicenda.