Teatro Stabile di Napoli, programma della stagione 2015/2016

Ago 2015

Lello Arena e Isa Danieli in Sogno di una notte di mezza estate

Shakespeare, Ibsen, Strinsberg, De Filippo, Goldoni, tanti altri classici e le nuove drammaturgie per la prima stagione del Teatro Nazionale!

Recentemente nominato Teatro Nazionale dal Ministero dei Beni Culturali insieme ad altri rinomati teatri italiani, il Teatro Stabile di Napoli, che comprende Teatro Mercadante, Teatro San Ferdinando e Sala Ridotto, inaugurerà il prossimo ottobre la nuova stagione teatrale 2015/2016, che proseguirà fino a maggio 2016.

E la prima stagione “da teatro nazionale” certamente non deluderà le aspettative di critica e pubblico, con ben 10 produzioni e 6 prime assolute, tra grandi classici, nazionali ed internazionali, e nuove drammaturgie, letteratura e danza, programmati per le tre realtà del Teatro Stabile di Napoli.

Da Euripide a Carlo Goldoni, Ibsen e Strindberg, da Shakespeare a Beckett e George Bernard Shaw, ma anche Eduardo De Filippo, Antonio Latella, Valeria Parrella e Giuseppe Patroni Griffi a rendere l’offerta del Teatro Stabile di Napoli variegata e completa.

A settembre partirà anche la prima scuola di teatro per attori e attrici del Teatro Stabile diretta da Luca De Filippo.

Programma della stagione 2015/2016 del Teatro Stabile di Napoli

dal 1 ottobre al 30 novembre 2015 | Sala Ridotto

Storie naturali e strafottenti

dalle opere di Giuseppe Patroni Griffi

dal 13 al 18 ottobre 2015 | San Ferdinando

C’è del pianto in queste lacrime

drammaturgia Antonio Latella e Linda Dalisi, regia Antonio Latella

dal 28 ottobre al 15 novembre 2015 | Mercadante

In memoria di una signora amica

di Giuseppe Patroni Griffi, regia Francesco Saponaro

dal 1 novembre 2015 al 31 gennaio 2016 | Sala Ridotto

Nuova drammaturgia

Il Teatro Stabile di Napoli allestisce un nuovo ciclo di spettacoli di Nuova Drammaturgia. Luogo votato alla sperimentazione e all’esplorazione del moderno e del contemporaneo, il Ridotto sarà palcoscenico di 5 nuovi testi, composti da autori che in molti casi ne sono anche i registi.

dal 4 al 22 novembre 2015 | San Ferdinando

Spaccanapoli Times

dal 24 novembre al 22 dicembre 2015 | Mercadante

Orestea

regia Luca De Fusco, con Mariano Rigillo

dal 25 dicembre 2015 al 6 gennaio 2016 | San Ferdinando

Filumena Marturano

di Eduardo De Filippo, regia Nello Masci

dal 13 al 31 gennaio 2016

La signorina Giulia

di August Strindberg, regia Cristián Plana

dal 20 gennaio al 7 febbraio 2016 | San Ferdinando

Dalla parte di Zeno

di Valeria Parrella, regia Andrea Renzi

dal 10 al 21 febbraio 2016 | San Ferdinando

Sogno di una notte di mezza estate

di Ruggero Cappuccio, liberamente ispirato all’opera di William Shakespeare

dal 17 al 28 febbraio 2016 | Mercadante

Medea

di Euripide, traduzione Maria Grazia Ciani, adattamento e regia Gabriele Lavia

dal 2 al 20 marzo 2016 | San Ferdinando

Pigmalione

di George Bernard Shaw, traduzione Manlio Santanelli, regia Benedetto Sicca

dal 15 al 20 marzo 2016 | Mercadante

Candide

ispirato a Voltaire, di Mark Ravenhill, regia Fabrizio Arcuri

dal 30 marzo al 17 aprile 2016 | Mercadante

Casa di bambola

di Henrik Ibsen, nella traduzione di Raffaele La Capria, regia Claudio Di Palma

dall’8 al 13 marzo 2016 | Mercadante

Il Bugiardo

di Carlo Goldoni, adattamento di Alfredo Arias e Geppy Gleijeses, regia Alfredo Arias

dal 13 al 24 aprile 2016 | San Ferdinando

Giorni Felici

di Samuel Beckett, regia Lluis Pasqual

dal 20 aprile al 1 maggio 2016 | Mercadante

Re Lear

di William Shakespeare, regia Giuseppe Dipasquale

dal 3 all’8 maggio 2016 | Mercadante

Gli Innamorati

di Carlo Goldoni, drammaturgia di Vitaliano Trevisan, regia Andree Ruth Shammah

Per tutte le informazioni sui prezzi dei biglietti e degli abbonamenti consultare il sito ufficiale del Teatro Stabile di Napoli.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi