Nasce il progetto Pompei Scavi: una stazione dell’Alta Velocità per gli scavi archeologici

Gen 2016

Nuova stazione Ferroviaria per gli Scavi di Pompei

Una nuova stazione delle Ferrovie dello Stato sarà collegata in maniera diretta agli scavi archeologici di Pompei!

Buone notizie per il turismo diretto agli Scavi di Pompei, in provincia di Napoli. Grazie alla decisione del Governo centrale di destinare 35 milioni di euro alla costruzione di una nuova linea ferroviaria, gli Scavi saranno direttamente collegati a Roma con un treno ad alta velocità.

Il progetto è, quindi, quello di realizzare un Hub delle Ferrovie dello Stato chiamato “Pompei Scavi” che arrivi all’interno del sito archeologico. La stazione sarà poi collegata agli scavi con una passerella pedonale che condurrà i turisti, in pochissimo tempo, nel sito di Pompei ed indirizzerà il flusso in tutta l’area.

La linea ferroviaria farà sì che i turisti possano raggiungere Pompei da Roma in soli 90 minuti e si prevede che i lavori per la sua realizzazione dureranno 2 anni e mezzo circa. Si tratterà di uno snodo di interscambio con la linea della Circumvesuviana Napoli-Sorrento, sull’intersezione con la  linea RFI Napoli-Salerno.

Parcheggio di interscambio

Alla stazione “Pompei Scavi” sarà affiancata la realizzazione di un grande parcheggio di interscambio modale che avrà la capienza di 200 posti auto. In questo modo, si darà la possibilità anche a chi arriverà con la propria automobile di parcheggiare nelle vicinanze del sito archeologico e di raggiungerlo facilmente a piedi.

Summary
Article Name
Pompei Scavi: stazione dell'Alta Velocità per gli scavi archeologici
Description
Una nuova stazione ferroviaria dell'Alta Velocità collegherà gli Scavi di Pompei con Roma in soli 90 minuti.
Author

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi