HomeCronacaCronaca BiancaStazione Alta Velocità di Afragola, inaugurata la TAV con 36 treni al giorno

Stazione Alta Velocità di Afragola, inaugurata la TAV con 36 treni al giorno

Stazione Alta Velocità di Afragola, inaugurata a giugno 2017

Inaugurata la TAV di Afragola, la Stazione dell’Alta Velocità prevede un servizio con 36 treni al giorno!

È stata inaugurata oggi martedì 6 giugno 2017 la TAV di Afragola, la Stazione dell’Alta Velocità chiamata anche La Porta del Sud realizzata dall’architetto iracheno Zaha Hadid, che entrerà in servizio già da domenica 11 giugno. Per la precisione, saranno 36 i treni giornalieri che trasporteranno i viaggiatori della provincia di Napoli verso le loro destinazioni.

La stazione di Afragola, un vero gioiello architettonico, sarà un importante collegamento con le città che si trovano sulla dorsale Salerno-Torino, ma anche con Reggio Calabria e Venezia. Infatti, nel 2022 è prevista la seconda fase di attivazione per cui lo scalo sarà nodo di interscambio anche con la nuova linea Napoli-Bari, la Circumvesuviana, i treni regionali da e per Caserta, Benevento e Napoli Nord.

Per raggiungere Roma Termini impiegherà solo 55 minuti.

I treni della TAV di Afragola

Le coppie di treni in servizio saranno 18, divise come segue:

  • 2 coppie Milano – Salerno, di cui una con fermata a Napoli solo ad Afragola
  • 1 coppia Roma Termini – Reggio Calabria con fermata a Napoli solo ad Afragola
  • 5 coppie Torino/Milano – Napoli Centrale
  • 1 coppia Venezia Santa Lucia – Napoli Centrale
  • 6 coppie Torino/Milano – Napoli Centrale
  • 1 coppia Napoli Centrale – Venezia Santa Lucia
  • 3 collegamenti Torino – Salerno (di cui 1 attivo dal 6 agosto al 26 agosto 2017)
  • 1 collegamento Napoli – Verona

Collegamenti della TAV di Afragola e Circumvesuviana

Dall’11 giugno, alcuni comuni della provincia di Napoli e di Avellino saranno collegati alla TAV grazie ai bus EAV.

Come accennato, la TAV di Afragola dovrà essere collegata con Napoli e sono previsti collegamenti con la Circumvesuviana nella stazione di Napoli Centrale.

Infatti, 32 dei 36 treni fermeranno in tutte e due le stazioni così sarà molto più semplice poter usufruire di questo nuovo servizio anche per chi proviene da Napoli città o dai comuni collegati con la Circumvesuviana.

La Stazione di Afragola

La TAV si sviluppa su 30000 metri quadri dispiegati su 4 livelli così divisi:

  • il primo livello per la circolazione ferroviaria
  • il secondo livello per biglietterie e servizi per i viaggiatori
  • il terzo ed il quarto livello con servizi commeciali, al momento chiusi ma che saranno aperti nel tempo

Nei pressi della stazione c’è anche un ampio parcheggio che può contenere circa 1000 auto.

Video di presentazione

Ecco il video sulla TAV di Afragola.

La presentazione di Ferrovie dello Stato.