HomeCronacaCronaca BiancaScavi di Pompei, ritrovata una tomba monumentale con un’iscrizione di 4 metri

Scavi di Pompei, ritrovata una tomba monumentale con un’iscrizione di 4 metri

Scavi Archeologici di Pompei

È l’iscrizione funeraria più lunga mai scoperta a Pompei quella di un’importante tomba monumentale ritrovata negli scavi!

Un importante ritrovamento è stato fatto negli Scavi di Pompei e sarà presentato alla stampa il 26 luglio 2017: si tratta della più grande epigrafe funeraria mai trovata finora ed è lunga 4 metri.

È emersa durante gli scavi da una tomba monumentale in marmo di una personalità di Pompei molto influente e le 7 righe di epigrafe raccontano le imprese di questo personaggio, oltre a dare dettagli molto importanti sugli ultimi 10 anni di Pompei, prima della distruzione dovuta all’eruzione del Vesuvio.

Gli scavi sono collegati ai lavori di ristrutturazione degli edifici demaniali inseriti nel Grande Progetto Pompei, nell’Area San Paolino presso Porta Stabia.

L’epigrafe funeraria di 4 metri

In questa epigrafe non viene mai citato il nome del personaggio, ma si intuisce da subito che si tratta di un uomo molto importante. Ne narra le tappe fondamentali della vita come l’acquisizione della toga virile, le nozze, descrive le attività munifiche, cioè legate alla propria carica ed anche di mecenate. Inoltre, si descrivono le sue attività di organizzazione di giochi dei gladiatori, nei banchetti pubblici e le elargizioni liberali.

Il tipo di ritrovamento e ciò che si legge nell’epigrafe confermano l’ipotesi che il monumento sia completato da un famoso bassorilievo in marmo con scene di processione, combattimenti e venationes che oggi si trova nel Museo Archelogico di Napoli e di cui non si conosceva la provenienza.

Infine, nell’area dello scavo sono state trovate anche segni del passaggio di una carovana sullo strato di lapilli alto due metri che copriva quella zona dell’antica Pompei. Le tracce possono essere collegate al ritrovamento precedente di vari scheletri ad una quota più alta rispetto a quella frequentata dai romani.