Save Bike Sharing a Napoli: come supportare il progetto ormai fermo

Mag 2016

Bike Sharing a Napoli come supportare il progettoEcco come dare una mano per far sì che il Bike Sharing a Napoli continui dopo lo stop dovuto alla lentezza burocratica del Miur.

Grazie al progetto Bike Sharing a Napoli la nostra città ha potuto godere per molti mesi di tale servizio dislocato in vari luoghi grazie alle ciclostazioni. Da qualche mese, però, queste ultime risultano essere vuote a causa della lentezza del Miur che non dà riscontro formale alla richiesta per la continuazione del progetto.

Il Miur, infatti, è proprietario dei risultati del progetto e deve autorizzare il Comune ad acquisirlo e dunque non si potrà procedere se ciò non avverrà.

È quanto denunciano gli ideatori dell’iniziativa, cioè l’associazione CleaNap che ne è il soggetto attuatore e che ha sempre ottenuto il supporto del comune di Napoli e degli Assessorati alla Mobilità e all’Ambiente e ANM.

Il progetto Bike Sharing a Napoli è fermo dall’1 ottobre 2015 ed i motivi possono essere ricondotti a lungaggini burocratiche o problematiche amministrative, ma in ogni caso le stazioni sono attualmente inutilizzate e si rischia che non prosegua. Lo stesso destino potrebbero averlo anche gli altri progetti che fanno parte dello stesso bando.

Come aiutare il progetto

Come possiamo aiutare il progetto? Cercando di mantenere viva l’attenzione su questa problematica ed attirando l’attenzione del Miur con una serie di iniziative. Ognuno di noi poi:

  • utilizzare l’hashtag #savebikesharingnapoli  mandando un tweet al Miur  taggando “@MiurSocial @Ponrec”
  • usare lo stesso hashtag anche su Facebook ed Instagram
  • partecipare al relativo evento Facebook

Grazie alla partecipazione di quanti più utenti possibile e al supporto di media ed altre istituzioni, si spera di poter dare un furuto al Bike Sharing a Napoli.

Summary
Article Name
Save Bike Sharing a Napoli: come supportare il progetto fermo
Description
Come supportare il progetto Bike Sharing a Napoli, fermo per le lungaggini burocratiche del Miur.
Author
Napolike.it

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi