Osteria di donna Teresa in via Kerbaker a Napoli | Recensione

Apr 2013

osteria-di-donna-Teresa.

Recensione di un locale storico del Vomero: l’osteria di donna Teresa.

Questa settimana continueremo a seguire il filo conduttore inaugurato la settimana scorsa con l’osteria della mattonella e vi faremo scoprire l’osteria di donna Teresa, storico locale del Vomero che, proprio quest’anno, festeggia i 100 anni di apertura.

Il locale

Il locale, nascosto tra due negozi, è un caposaldo della cucina napoletana. Con i suoi 100 anni di attività ha visto il Vomero cambiare ma, mi assicurano gli avventori abituali, la qualità è sempre altissima. Il locale vero e proprio è davvero piccolino, con pochi tavoli ma fa sentire ancora di più l’atmosfera casalinga sopratutto quando dalla cucina, completamente a vista, si sentono gli invitanti odori delle pietanze ( chi di noi non ha il ricordo del ragù della domenica in mente?).

Ovviamente la gestione è del tutto familiare ma è una macchina perfettamente oliata. Anche con il pienone non si dimenticheranno di voi e l’ordinazione sarà perfetta come in una giornata senza molti clienti.

 

Il menù

Il menù varia giorno per giorno e settimana per settimana a seconda di ciò che si è trovato al mercato. Di solito c’è una scelta tra 2 o 4 primi piatti che possono spaziare dalla semplice pasta al sugo fino alle lasagne, mentre c’è una scelta più varia per i secondi, sia di carne che vegetariani. I contorni sono quelli tipici della tradizione dall’insalata mista alle zucchine alla scapece. Menzione speciale per i dolci il cui solo odore è una meraviglia.

L’ordinazione

La scelta era tra due primi: pasta alla genovese e lenticchie con scarole. Li abbiamo provati entrambi, ed erano squisiti.

Di secondo abbiamo preso: cotoletta di provola con contorno di melanzane a funghetto e tracchie con contorno di zucchine a scapece.

Essendo noi molto golosi, non poteva mancare il dolce: la crostata “strana” con ripeno di composta di castagne e la pastiera. Vi possiamo assicurare che il tavolo dietro al nostro ne ha chiesto il tris.

Costo della serata? 12 euro a testa compreso coperto e bevande.

Conclusioni

L’osteria di Donna Teresa ci ha fatto mangiare non solo in maniera ottima ma anche rilassata. Gli ingredienti freschissimi ed anche accurantamente selezionati ( dal pane preso appositamente a Casavatore all’olio) rendono questa cucina veramente deliziosa. la cordialità dei proprietari nel proporvi i piatti o nel servirvi è ammirevole e tutto questo per un prezzo davvero ottimo!

Informazioni utili sull’Osteria di donna Teresa

Dove si trova: Via Michele Kerbaker, 58, 80129 Napoli – (Google Maps)

Apertura: chiuso la domenica

Per prenotazioni: 081 556 7070


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi