Ricetta Torrone (Salame dei i Morti) | Cucinare alla Napoletana – Rubrica

Ott 2013

Torrone napoletano, a Napoli detto il Salame dei Morti

Per voi uno speciale appuntamento con la rubrica Cucinare alla napoletana: cosa avete pensato di preparare di buono per Halloween?

Dolcetto o scherzetto? Ovviamente dolcetto!

In America si festeggia la notte di Halloween, ma qui in Italia usiamo religiosamente festeggiare il primo ed il secondo giorno del mese di Novembre. I giorni di Ognissanti e dei “morti” sono importanti per la tradizione napoletana perchè, oltre a lodare la vita, ci aiutano a ricordare e commemorare chi la vita già l’ha vissuta, ma continua a rimanere nei nostri cuori.

E come da tradizione napoletana, si usa addolcire questi due giorni di festa con un dolce tipico chiamato “Torrone dei Morti“, un trionfo di cioccolato e cacao, arricchito da croccanti mandorle e nocciole tostate e profumati canditi. Ne esistono di diverse versioni e quelle che vi proponiamo sono due:

Torrone al cioccolato gianduia e nocciole intere

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 400 gr di cioccolato al latte
  • 400 gr di crema di nocciole
  • 200 gr di nocciole intere

Torrone al cioccolato bianco arricchito da frutta candita

  • 200 gr di cioccolato fondente
  • 400 gr di cioccolato bianco
  • 200 gr di latte condensato
  • 200 gr di frutta candita (arancia, limone, cedro, zucca)

Torrone Bianco

Preparazione

Per preparare questo gustossissimo torrone morbido al cioccolato, procediamo con il fondere a bagnomaria il cioccolato fondente (portandolo, se possibile, ad una temperatura di 31°) e a versarlo sul fondo di due stampi da plum cake, meglio se ricoperti da pellicola trasparente. Bisognerà quindi spennellare le pareti delle due teglie con abbondante cioccolato fuso e riporli in frigorifero per alcuni minuti, tempo in cui il cioccolato solidificherà. Dovremo continuare a spennellare, quindi, il fondo degli stampi fino ad esaurimento del cioccolato fondente dato negli ingredienti. Quest’ultimo formerà una copertura omogenea e croccante al torrone.

Dopo aver messo da parte le teglie che contengono ormai la copertura del torrone, procediamo sciogliendo a bagnomaria il cioccolato al latte, a cui aggiungeremo la crema alle nocciole e le nocciole intere (che potreste anche tostare se volete dare un gusto più aromatico al dolce). Poi, versiamo il composto ottenuto e ben intiepidito in uno degli stampi o teglie preparati precedentemente.

Da parte, invece, non rimane che preparare il secondo torrone, procedendo nel fondere a bagnomaria il cioccolato bianco. Dopo aver aggiunto e fatto assorbire il latte condensato, sarà il momento di aggiungere la coloratissima frutta candita e quindi versare il composto ottenuto nel secondo stampo da plumcake foderato di cioccolato fondente.

Far raffreddare i due torroni in frigo per qualche ora, dopo le quali potrete staccare delicatamente il torrone dallo stampo e servirlo con del buon liquore.

Note della cuoca

A prima vista sembra difficile la lavorazione di questo dolce, invece, oltre che ad essere una ricetta facile e veloce, vi permetterà soprattutto di arricchirlo ed aromatizzarlo come meglio preferite!

Volete scoprire un menu da paura per Halloween? Ecco le Ricette Halloween per una Cena Spaventosa


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi