Ricetta Raffiuoli | Cucinare alla napoletana – Rubrica

Ott 2015

ricetta-Raffiuoli

La ricetta dei raffiuoli napoletani, tipico dolci natalizi. Ecco come prepararli in poco tempo!

I raffiuoli sono un altro tipico dolce natalizio della tradizione partenopea e, insieme ai mostaccioli e ai roccocò, non mancano quasi mai sulle tavole napoletane.

Una curiosità è che il raffiuolo (o raffaiuolo, come a volte è pronunciato a Napoli) “è l’adattamento campano del raviolo salato del nord Italia, a cui si ispira nel nome e nella forma” e la sua ricetta è particolarmente antica.

Oggi ve la proponiamo così potrete rendere davvero completo il vostro menu natalizio.

tempi-preparazione-raffiuoli

Ingredienti

Pan di Spagna

  • 1 uovo
  • 40 gr di burro
  • 40 gr di zucchero
  • 80 gr di farina 0
  • 40 gr di fecola di patate
  • 1 cucchiaio di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • la buccia di mezzo limone non trattato

Ripieno

  • 250 gr ricotta fresca di bufala
  • 50 gr zucchero
  • 30 gr gocce di cioccolato

Guarnizione

  • Bagna alcolica
  • 100 ml acqua
  • 50 gr zucchero
  • la scorza di mezzo limone
  • 1 bicchierino di liquore strega
  • 50 gr Pasta reale verde
  • 150 gr Ghiaccia reale o detto anche Naspro

Preparazione

Preparazione Pan di Spagna
Montiamo l’uovo con lo zucchero fino a che il tutto non diventerà un composto spumoso. Dopo averlo profumato con la scorza del mezzo limone, aggiungiamo poco alla volta una miscela di farina, lievito, fecola e sale, setacciati assieme e incorporati al composto di uova mischiando dall’alto verso il basso.
Poniamo questo impasto in delle tortiere a forma di mezza sfera, opportunamente imburrate ed infarinate. Cuociamo per 10 minuti a 180°. Preleviamo dal forno e lasciamo raffreddare bene.

La crema di ricotta
Prepariamo, anche con un giorno d’anticipo, la crema di ricotta montando quest’ultima con lo zucchero. Aggiungiamo le gocce di cioccolato solo alla fine, quando avremo ottenuto una crema omogenea e liscia. Lasciamo raffreddare e addensare leggermente in frigorifero per almeno 2 ore.

La bagna
Scaldiamo l’acqua e lo zucchero sul fuoco aromatizzando con un po’ di buccia di limone ed appena pronto lo sciroppo misceliamolo al liquore. Lasciamo raffreddare.

Montare i dolcetti
Preleviamo le mezze sfere di Pan di Spagna, svuotiamole dal di sotto e riempiamole di crema di ricotta. Dopo averle capovolte, bagniamole su tutti i lati con la bagna e, dopo aver ricavato dalla pasta reale verde dei rettangolini di 6 cm, posiamoli sulla sommità della mezza sfera e ricopriamo con la glassa reale o Naspro. Se non trovate quest’ultima  in commercio, la potrete realizzare aggiungendo 150 gr di zucchero a velo ad un albume riscaldato a 60°).