HomeRicette di cucina napoletanaRicetta della pizza contadina | Cucinare alla napoletana

Ricetta della pizza contadina | Cucinare alla napoletana

Ricetta della pizza contadina

La ricetta della pizza contadina, morbida dentro e croccante fuori, adatta a tutte le gite fuori porta!

Morbida e saporita, adatta alle pause golose con gli amici e parenti: come resistere alla pizza contadina? Con il nostro appuntamento della rubrica ve ne proponiamo la ricetta.

Una delle pizze più apprezzate dagli amanti delle gite fuori porta è proprio la pizza contadina, consumata soprattutto nell’entroterra campano ed è una delle preparazioni più ricche di verdure e gusti eccezionali. Nasce dalla volontà dei contadini di trasformare l’orto in un piatto da gustare ovunque.

Croccante fuori e morbida dentro, il ripieno nasconde una speciale farcia ricco preparata con melenzane e peperoni spadellati, scamorza affumicata filante e del buon prosciutto cotto profumati con delle immancabili erbe aromatiche, come il basilico e l’origano che da freschi hanno un profumo e sapore inconfondibili.

Di seguito tutti i passaggi della ricetta.

Ingredienti

  • 400 gr pasta per pizza
  • 2 melanzane
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 100 gr prosciutto cotto
  • qualche fogliolina di basilico fresco
  • qualche fogliolina di origano fresco
  • 2 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 100 gr provola affumicata
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale, olio di oliva e pepe Qqb.
  • un po’ di farina per stendere la pasta

Preparare le verdure

Innanzi tutto prepariamo il fantastico condimento che farà da ripieno della nostra pizza procedendo con il ridurre a fettine piccole e sottili la melenzana, dopo averla lavata per bene e detorsolata. Tuffiamo le fettine ottenute in padella con un filo d’olio e mezzo spicchio d’aglio e lasciamole cuocere a fuoco basso finché non rosolano, quindi circa 2 minuti.

In un’altra padella cuociamo anche i peperoni ridotti a listarelle in un filo d’olio e l’altro mezzo spicchio d’aglio. Saliamoli da subito per far evaporare l’acqua in eccesso e coprendo con un coperchio che ne accelererà la cottura. Eliminiamo l’aglio dalle padelle, completiamo salando, pepando e lasciamo raffreddare.

Il gustoso ripieno

Dopo averla fatta crescere a temperatura ambiente stendiamo metà della pasta da pizza su una spianatoia con l’aiuto di una spolverata di farina. P poniamola, quindi, in una teglia unta d’olio. Stratifichiamo sulla pasta il concentrato di pomodoro spalmato, il prosciutto, la provola affumicata e le verdure appena pretarate. Infine, non potrà mancare qualche foglia di erba aromatica come origano e basilico freschi.

Inforniamo

Stendiamo anche la seconda metà della pasta, prima sulla spianatoia e poi sulla precedente preparazione. Ungiamo la pasta di copertura prima di infornare la pizza contadina a 180° per almeno 30 minuti. Risulterà cotta appena sarà dorata tutta la superficie della pasta.


Tags