Ricetta melanzane sott’olio | Cucinare alla napoletana

Ott 2014

Le melanzane sott'olio alla napoletana

La ricetta per preparare le melanzane sott’olio e conservarle in barattoli per numerosi mesi

Le melanzane sott’olio sono una delle pietanze sicuramente più diffuse nelle cucine napoletane.

Infatti, oltre ad imbarattolare frutta e verdure per conservarle ed utilizzarle per molti mesi (per questioni di stagionalità), noi napoletani siamo molto bravi nell’arte della preparazione delle melanzane sott’olio.

Per diventare esperti in tale preparazione, non dovrete far altro che seguire i passaggi che vi proponiamo in questa ricetta.

Si tratta di operazioni uguali per tutti i tipi di conserva e che, quindi, potrete seguire anche nel caso in cui vogliate conservare altri cibi per poi mangiarli quando più vi aggrada.

Tempi di preparazione delle melanzane sott'olio

Ingredienti

  • 1 kg di melanzane (possibilmente con pochi semi)
  • 250 ml aceto di vino bianco
  • 250 ml acqua
  • 100 gr sale grosso
  • 200-250 ml olio di oliva
  • origano ed agli q.b.

Prepariamo le melanzane

Dopo aver sbucciato per bene tutta la verdura, ricaviamone delle fettine sottili (o dei bastoncini, se preferite) e mettiamole a spurgare dell’acqua in eccesso in essi contenuta, spolverandole di sale grosso. Nel farlo, pressiamole un uno scolapasta da cui uscirà l’acqua.

Cuociamo le melanzane e lasciamole asciugare

Poniamo sul fuoco una grossa pentola contenente l’acqua e l’aceto a bollire ed immergiamo le melanzane. Lasciamo che cuociano per almeno 7-8 min e scoliamole. Le verdure bollite (soprattutto le verdure porose come le melenzane e i funghi) assorbono molta acqua, perciò bisognerà metterle ad asciugare su dei teli dopo averle leggermente strizzate.

Dopo una giornata di asciugatura sarà arrivato il momento di metterle in barattolo, alternando strati di verdura al condimento (origano ed aglio), bagnando il tutto con l’olio che dovrà ricoprire il contenuto del barattolo fino a 2 cm dall’orlo. Per eliminare tutta l’aria contenuta tra gli strati di verdura, si è soliti lasciare i barattoli appena riempiti almeno due ore senza coperchio.

Sterilizziamo i vasetti

Per sicurezza, nel caso voleste conservare i barattoli per un lungo periodo, potreste procedere con il loro stesso sottovuoto. Dovrete immergerli, per 12 minuti, in una capiente pentola con acqua bollente ricoprendoli fino al livello del tappo. Dopodiché, metteteli in un luogo asciutto, privo di fonti di calore e possibilmente al buio. È il metodo di conservazione più adatto e saranno pronte per essere consumate dopo circa 3 settimane dall’imbarattolamento.

Note della cuoca

Questo metodo di conservazione delle melanzane può essere usato per qualsivoglia verdura che si presti bene alla cottura in acqua e aceto e, ovviamente, i condimenti possono variare in mille sfumature.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi