HomeRicette di cucina napoletanaRicetta delle melanzane alla scapece | Cucinare alla napoletana

Ricetta delle melanzane alla scapece | Cucinare alla napoletana

Ricetta delle melanzane alla scapece

Se amate le melanzane non potete non assaggiarle nella versione saporita che le vede condite alla scapece come spiegato i questa ricetta!

Le melanzane alla scapece sono un contorno originale e saporito molto semplice da preparare. Con questo ortaggio, quindi,  prepariamo un piatto versatile da servire in mille modi diversi. E con la nostra ricetta resterete sicuramente soddisfatti.

Il termine scapece identifica, nella tradizione del Sud Italia, la tecnica di marinatura nell’aceto di pesce e verdure fritte. Nella versione originale vediamo come protagoniste, al posto delle melanzane, le zucchine insaporite poi con qualche fogliolina di menta.

Questa volta, alle melanzane accompagniamo del profumatissimo basilico. Un connubio perfetto tra sapore e semplicità, le melanzane alla scapece saranno l’antipasto ideale per accompagnare formaggi e secondi alla griglia.

Tempi di preparazione delle melanzane alla scapece

Ingredienti

  • 1 kg melanzane violette
  • 4-5 foglie di basilico fresco
  • 1 dl aceto di vino bianco
  • 3 spicchi d’aglio
  • 8 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • olio di arachidi q.b.
  • sale e pepe a piacere

Preparare le melanzane

Lavate le melanzane e, dopo aver tolto i piccioli, affettatele nel senso della lunghezza allo spessore di circa ½ cm. Cospargetele di sale e ponetele su un colapasta che ne elimini l’acqua che spurgheranno. Ci vorrà almeno 1 ora per far sì che le melanzane perdano la loro amarognola acqua di vegetazione. Appena pronte, strizzatele senza troppa pressione e asciugatele con della carta da cucina. Sbucciate gli spicchi d’aglio e tagliate a fettine sottili solo uno di essi.

Preparare il condimento

Portate ad ebollizione in un pentolino l’aceto con 0,5 dl di acqua, due spicchi di aglio spellati ed interi. Unite 8 cucchiai di olio extravergine d’oliva, fate restringere per 5 min e poi raffreddare.

Frittura

Dopo aver portato ad alta temperatura l’olio di arachidi, friggete le melanzane finchè non risultano dorate su entrambi i lati e ponetele su carta da fritti che eliminerà l’olio in eccesso. Man mano che saranno cotte, ponete le fette in una pirofila irrorandole con l’aceto e condendole con un pizzico di pepe, poco sale, il basilico fresco e lo spicchio d’aglio a fettine.

Note della cuoca

Le melanzane alla scapece così preparate potranno essere accompagnate da doratissime alici impanate e fritte, il tutto condito allo stesso modo ed accompagnato da del buon pane caserecci. Sarà un piatto unico davvero speciale!


Tags