HomeRicette di cucina napoletanaRicetta della fellata di Pasqua | Cucinare alla napoletana

Ricetta della fellata di Pasqua | Cucinare alla napoletana

La ricetta della fellata di Pasqua

La fellata di Pasqua con salumi, formaggi e uova non può mancare sulle tavole napoletane. Ecco la ricetta per prepararla.

Sulla tradizionale tavola napoletana non può mancare la fellata di Pasqua di salumi e formaggi, saporito antipasto servito con stile e fantasia per festeggiare la festività. Per questo motivo vogliamo presentarvi la ricetta napoletana per prepararla.

La fellata, chiamata così per la natura a fette delle componenti tra salumi e formaggi di cui è composta, è il tipico antipasto che precede il pranzo pasquale, anche se molti usano servirla e consumarla alla fine del pranzo.
Per la tradizione salumi e formaggi, che appartengono al patrimonio gastronomico campano, dovrebbero esser portati ancora interi ed affettati dal capofamiglia appena dopo la benedizione che avviene in tavola con la palma e l’acqua santa.

Ecco di seguito la ricetta!

Tempi per preparare la fellata di PasquaIngredienti

  • 100 gr salame napoletano
  • 100 gr capocollo napoletano
  • 100 gr pancetta arrotolata
  • 100 gr salame piccante
  • 200 gr provolone del Monaco
  • 200 gr caciocavallo salernitano
  • 4 uova sode
  • 1 kg fave fresche
  • 250 gr ricotta di bufala salata
  • marmellata di cipolle Q.b. (facoltativa)
  • 100 gr olive di Gaeta (nere e verdi)

Preparazione

Sbollentate le uova per circa 8 minuti in acqua fredda in partenza, per poi porle successivamente in acqua fredda appena cotte. Sbucciatele e ricavatene degli spicchi, poi  ponetele a raggiera su di un piatto da portata con al centro posizionate le fave sgusciate. Intorno, posizionate dei cubetti di ricotta di bufala salata ed il salame napoletano affettato finemente.

Un’altra combinazione di portata per la fellata pasquale napoletana prevede l’alternarsi di salumi e di spicchi di formaggio posizionati per bene su vassoi di legno, il tutto accompagnato da ciotoline di olive e dalla profumatissima marmellata di cipolle, il cui sapore dolciastro fa da contrasto al sapido ed inconfondibile sapore dei salumi e dei formaggi.