HomeRicette di cucina napoletanaRicetta del tonno sott’olio | Cucinare alla napoletana

Ricetta del tonno sott’olio | Cucinare alla napoletana

Ricetta del tonno sott'olio

La ricetta semplice e veloce del tonno sott’olio, prodotto che si può tenere per lungo tempo in dispensa!

La ricetta del tonno sott’olio ricorda l’arte di conservare, tipica delle nostre nonne che lo facevano soprattutto per aver disponibili prodotti estivi anche in inverno.

I passaggi da seguire per questa ricetta sono davvero semplici e vi consentiranno di preparare un tonno sott’olio genuino e casereccio, che potrete servire anche agli ospiti anche in momenti inaspettati, dato che potrete conservarlo per lungo tempo in dispensa.

Non serviranno molti ingredienti, ma il risultato finale sarà in ogni caso molto gustoso!
Di seguito, la nostra ricetta nel dettaglio.  

Tempi di preparazione del tonno sott'olioIngredienti

  • 1 kr tonno fresco
  • 200 ml olio extravergine d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1-2 foglie di alloro
  • 100 ml olio di semi di girasole
  • sale q.b.

Cottura del tonno

Pulite il tonno sotto acqua corrente in modo da levare residui di sangue o altro e tagliatelo in pezzetti di dimensioni a vostra scelta, in base al vostro gusto. Usate un pentolone pieno di acqua portata a bollore, e leggermente salata con 2-3 cucchiai di sale grosso. Lasciate cuocere a fuoco medio per circa 15 minuti. Scolate i pezzi di tonno appena risultano cotti (il tempo di cottura dipende dalla grandezza), fateli asciugare e raffreddare.

Condimento del tonno

Ponete i pezzetti di tonno in un barattolo sterilizzato, aggiungete l’aglio intero sbucciato e le foglie di alloro. Rimboccate il barattolo di olio d’oliva miscelato a quello di semi, che renderà la preparazione più leggera, e ponete sottovuoto i barattoli. Per fare il sottovuoto, dovrete immergere i barattoli ben chiusi in acqua bollente (facendo in modo che raggiunga il bordo senza toccare il coperchio) e far bollire per 15-20 minuti. Successivamente, si dovranno far raffreddare i barattoli a testa in giù.

Una volta terminato il procedimento, conservateli, poi, in un luogo scuro e fresco. Attendete circa 2-3 mesi prima di consumare la preparazione.