Ricetta Casatiello Tricolore | Cucinare alla Napoletana – Rubrica

Apr 2014

casatiello-tricolore

Un’originale ricetta per preparare una pizza rustica che risulta molto simile al famoso casatiello napoletano

L’origine del casatiello nasce con il voler consumare tutto ciò che rimaneva in dispensa per festeggiare l’avvento della Pasqua e la rinascita di Gesù.

A differenza del tortano, una pizza rustica molto simile al casatiello, si pongono al suo interno delle uova crude praticamente incastonate nella sua abbondante e ricca pasta che con delle croci, simbolo religioso sacro.

Quest’anno vi proponiamo una nuova versione di questa tradizionale torta rustica già proposta ai lettori l’anno scorso rivisitandola e arricchendola di nuovi sapori!

Ingredienti

casatiello-tricolore-tempi

  • 500 ml acqua
  • 400 gr farina manitoba
  • 200 gr semola di grano duro
  • 2 cucchiai di sale
  • 1 cucchiaio di pepe
  • 1/2 cubetto di lievito di birra o 100 gr lievito madre
  • 1 uovo

per il secondo impasto

  • 500 ml acqua
  • 400 gr farina manitoba
  • 200 gr semola di grano duro
  • 2 cucchiai di sale
  • 1 cucchiaio di pepe
  • 1/2 cubetto di lievito di birra o 100 gr lievito madre
  • 200 gr spinaci
  • 5 foglie di basilico
  • una noce di burro
  • 100 gr più altri 100 gr di strutto
  • 8 pomodorini del Vesuvio
  • 200 gr provolone a pezzi

Prepariamo l’impasto bianco

Impastiamo il primo impasto aggiungendo per prima cosa il lievito o il lievito madre all’acqua tiepida e aggiungiamo a poco a poco la farina e la semola miscelate insieme, appena formata una pastella omogenea aggiungiamo l’uovo il sale ed il pepe. Aggiungiamo la restante farina facendo un panetto liscio da far lievitare almeno 30 min.

Prepariamo l’impasto verde

Iniziamo a preparare l’impasto verde facendo cuocere gli spinaci in padella con una noce di burro e le foglie di basilico. Appena pronti e appassiti lasciamoli raffreddare posti in uno scolapasta che ne eliminerà l’acqua in eccesso. Prepariamo l’impasto come il precedente senza l’uovo che verrà sostituito dal purea di spinaci ottenuta da questi stessi frullati in un mixer. Lasciamo lievitare l’impasto per 30 min.

Intrecciamo i colori

A questo punto re-impastiamo separatamente i due composti, a cui aggiungeremo lo strutto incorporandolo pian piano agli impasti e dopo averli posti su una spianatoia infarinata li intrecciamo tra di loro aggiungendo i pezzetti di provolone e qualche pomodorino. I pezzi più grandi andranno in sostituzione delle classiche uova incastonati nella pasta e fermati dalla croce. Mettiamo a crescere l’intreccio nella solita teglia a ciambella per il casatiello ben unta di strutto e lasciamo lievitare almeno altre 2 ore e mezza in un posto tiepido e asciutto.

Cuociamo la torta rustica

Inforniamo il colorato casatiello per 1 ora in forno a 180° finché non risulta ben dorato e servite a piacere, sarà un’ottima alternativa al solito casatiello consumato soprattutto il lunedì dell’angelo, buon appetito!

Potrebbero interessarti anche


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi