Rewind – Arte a Napoli 1980-1990 in mostra al Castel Sant’Elmo

Dic 2014

Castel Sant'Elmo a Napoli

A Castel Sant’Elmo una mostra sulla storia artistica di Napoli sviluppatasi negli anni ’80 e ’90

La mostra è prorogata fino al 16 febbraio 2015.

Il Museo del Novecento, con sede nel Castel Sant’Elmo, ospiterà una mostra davvero interessante sulla storia artistica e culturale della nostra città.

Rewind – Arte a Napoli 1980-1990 è un’esposizione di oltre cento opere di numerosi artisti che, come da titolo, si prefiggono l’obiettivo di narrarci una parte complessa della storia artistica partenopea dei due decenni ’80 e ’90.

Attraverso le composizioni artistiche ed i documenti presenti in mostra, si vogliono far conoscere ai visitatori gli accadimenti di quegli anni così cruciali, anche a livello artistico, per Napoli; anni in cui convivano la genialità e l’esperienza dei grandi maestri, ma anche la sperimentazione dei più giovani.

In particolare, Rewind raccoglie le opere della generazione di giovani emergenti degli anni ’80, che avevano iniziato a far parlare di sè per le novità introdotte con il linguaggio figurativo, portando verso una conclusione i discorsi sulle avanguardie artistiche.

Si potranno ammirare le opere di Carlo Alfano, Nino Longobar, Luigi Mainolfi, Mimmo Paladino, Ernesto Tafafiore, Francesco Clemente , grazie alla collaborazione delle più importanti Gallerie d’Arte operanti in quegli anni come Il Centro, lo Studio Trisorio, la galleria di Lucio Amelio, Lia Rumma, Alfonso Artiaco, lo Studio Morra (alcune di esse sono ancora in attività).
Ma ci saranno anche le opere di artisti internazionali come Hermann Nitsch, Gino De Dominicis, Jean Michel Alberola, Alberto Burri, Joseph Beuys, Sol LeWitt, Luigi Ontani, James Brown, Ronnie Cutrone, Kenny Scharf.

Opere alla mostra Rewind al Castel Sant'Elmo a Napoli

All’interno della mostra saranno anche ricostruite, attraverso una lettura evocativa, alcune delle collettive di quegli anni, come “Evacuare Napoli. L’ultima generazione, 1985 e “L’Officina di Scafati, 1986”, proponendone una lettura evocativa.

L’esposizione è stata resa possibile grazie alla Soprintendenza Speciale  per il patrimonio storico, artistico, etnoantropologico e per il Polo museale della città di Napoli e della Reggia di Caserta e alla collaborazione del Servizio architettura e arte contemporanee della Direzione Generale per il paesaggio, le belle arti, l’architettura e l’arte contemporanee del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo che l’hanno promossa e finanziata.

Informazioni su Rewind – Arte a Napoli 1980-1990

Dove: Castel Sant’Elmo, via Tito Angelini 22
Quando: dal 20 dicembre 2014 all’8 febbraio 2015 16 febbraio 2015.
Prezzo: 5€
Info:

  • tel:  081 229 4401
  • email: sspsae-na.santelmo@beniculturali.it

Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi