Restaurata Statua del Nilo a Napoli, inaugurazione a novembre 2014

Nov 2014

La Statua del Nilo nel centro storico di Napoli

Completato il restauro della Statua del Nilo, ritornata integra dopo decenni e che sarà svelata al pubblico fra pochi giorni

Ci sono voluti circa cinquant’anni, ma finalmente Napoli potrà riavere la sua Statua del Nilo nuovamente nella sua interezza. Il monumento, eretto dai romani nel II e III secondo d.C. potrà nuovamente essere goduto a pieno dai napoletani a seguito del restauro degli ultimi mesi che ne ha permesso il recupero completo.

Nella mattinata di sabato 15 novembre 2014 ci sarà l’inaugurazione del Corpo di Napoli, com’è anche chiamata la scultura di marmo che si trova proprio in Largo Corpo di Napoli, con una presentazione degna della sua importanza ed un accompagnamento musicale cui seguirà un brindisi.

Il recupero è stato guidato da Carmine Masucci, avvocato e amministratore del complesso monumentale del Museo Cappella Sansevero, che tanto si è adoperato per riportare la Statua del Nilo alla sua antica integrità. Infatti, uno dei pezzi più importanti del monumento era andato perso da almeno cinquant’anni, fino alla svolta di pochi mesi fa.

Il retro della Statua del Nilo

La ritrovata testa di Sfinge e l’inizio dei lavori

La novità più importante del restauro riguarda la collocazione della ritrovata testa di Sfinge che fu rubata negli anni’60 e che solo pochi mesi fa è stata recuperata in Austria dal nucleo dei Carabinieri per la Tutela del Patrimonio, lo scorso dicembre. Da allora, Masucci d’intesa con la Soprintendenza al Polo museale di Napoli ha iniziato il progetto “Mettiamo la testa a posto”, volto all’importante obiettivo del completo recupero della Statua del Corpo di Napoli.

Con la collaborazione del “Comitato per il restauro della Statua del Corpo di Napoli”, da egli stesso istituito, è stato possibile iniziare una raccolta fondi consistita soprattutto in donazioni. Con l’allestimento di alcuni totem in cui poter versare le proprie offerte, posti nella zona tra Cappella San Severo e sedici esercizi commerciali dell’area circostante, è stata possibile la raccolta di una somma di danaro adatta allo scopo. Tutto ciò, grazie all’aiuto non solo di cittadini napoletani, ma anche di turisti stranieri ed italiani.

L’inaugurazione in Piazza San Domenico Maggiore

Sabato 15, in Piazza San Domenico Maggiore, ci sarà la grande presentazione della Statua alla cittadinanza. Si inizierà alle 10.30, orario in cui il nuovo Corpo di Napoli sarà presentato nella sua integrità, mentre a seguire ci sarà il Concerto della fanfara del Decimo Reggimento Carabinieri Campania.

Saranno presenti anche numerosi ospiti:  la dott.ssa Russo e il capitano Elefante, l’assessore comunale alla cultura Nino Daniele e i soprintendenti ai Beni Archeologici di Napoli e Pompei, ai Beni architettonici e al Polo Museale Teresa Elena Cinquantaquattro, Giorgio Cozzolino e Fabrizio Vona. Invitati anche il giornalista Luigi Necco e il maestro Lello Esposito.
In conclusione, il Comitato per il restauro inviterà tutti i presenti a brindare in piazza.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi