Pompei, riapre il Teatro Grande con l’Orestea di Eschilo

Giu 2014

Locandina dello spettacolo Orestea al Teatro Grande di Pompei

Il suggestivo Teatro Grande degli Scavi Archeologici di Pompei sarà riaperto al pubblico con la rappresentazione della tragedia greca “L’Orestea” di Eschilo

Il prossimo week-end, quello del 28 e 29 giugno 2014, sarà davvero speciale per la città di Pompei. Il Teatro Grande degli Scavi Archeologici sarà, infatti, riaperto dopo quattro anni di chiusura su disposizione della magistratura. La struttura è stata dissequestrata dalla Procura di Torre Annunziata dopo l’inchiesta sui lavori di restauro eseguiti durante il periodo di commissariamento del sito archeologico. La riapertura del sito è stata disposta con il rinvio a giudizio di tutti gli indagati.

Il Forum delle Culture, che ha riaperto per i suoi eventi tutti i luoghi Patrimonio dell’Unesco, ha quindi deciso di dare nuova vita ad uno dei teatri più antichi e suggestivi al mondo, una location speciale che si presta particolarmente alla rappresentazione delle tragedie greche scelte per l’inaugurazione.

Il Teatro Grande degli Scavi Archeologici di Pompei

L’appuntamento con gli spettacoli rappresentati nella meravigliosa location del Teatro Grande di Pompei è per sabato 28 e domenica 29 giugno. Protagonista dell’evento la tragedia greca per eccellenza, la trilogia L’Orestea, con la quale Eschilo vinse nel 458 a.C. le Grandi Dionisie. Si tratta dell’unica trilogia greca sopravvissuta per intero, composta dalle tragedie Agamennone (in scena il 28 giugno), Le Coefore e Le Eumenidi (in scena il 29 giugno). Gli spettacoli sono stati scelti dall’Istituto nazionale dramma antico (Inda) per celebrare i suoi cento anni di vita.

Si potrà quindi compiere un vero e proprio tuffo nel passato, assistendo ad una delle più antiche forme di teatro (la tragedia greca) all’interno di una struttura costruita nel secondo secolo avanti Cristo, che fu in seguito completamente sepolta dall’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. e ritrovata grazie agli scavi archeologici dell’antica Pompei. In questa location venivano rappresentate commedie, mimi e pantomimi ed atellane. Un luogo che torna a rivivere tra pochissimi giorni e che, si spera, potrà ricominciare ad ospitare rassegne teatrali ed eventi speciali.

Informazioni sull’Orestea al Teatro Grande di Pompei

Quando: 28 e 29 giugno 2014
Prezzo biglietti: 23,50 euro
Dove: Teatro Grande di Pompei


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi