HomeCronacaPompei, otto nuovi scavi nell’area archeologica per scoprire la città antica

Pompei, otto nuovi scavi nell’area archeologica per scoprire la città antica

Scavi di Pompei, otto nuovi scavi nell'area archeologica della città antica

A Pompei sono stati aperti otto nuovi cantieri nell’area archeologica per scoprirne l’aspetto sacro e l’urbanistica!

Gli scavi archeologici di Pompei sono ancora una volta protagonisti della ricerca con dei ritrovamenti della loro incredibile storia grazie ad alcuni nuovi scavi iniziati dalla primavera 2017.

Per la prima volta, infatti, si sta svolgendo un’indagine davvero estesa nell’area archeologica con ben 8 nuovi cantieri, alcuni dei quali già operativi. Le zone interessate saranno soprattutto i luoghi di culto che, come sappiamo, nell’antichità erano mete di migliaia di persone.

I nuovi scavi a Pompei

I cantieri interessano le aree dell’Insula Occidentalis, della Torre di Mercurio con le mura antiche, del Tempio di Iside del Foro Triangolare, della Schola Armaturarum e delle aree sacre del Santuario di Apollo e del Santuario extraurbano del Fondo Iozzino.

Dai primi reperti emersi si è risaliti al tipo di pavimentazione mosaicata che veniva utilizzata, alla struttura architettonica e decorativa di alcuni edifici e ad una ricca messe di offerte votive, con testimonianze epigrafiche in lingua etrusca.

Le ricerche mirano a ricostruire l’aspetto del sacro e l’urbanistica della Pompei antica ed a individuare degli efficaci metodi  di conservazione e valorizzazione di un sito che non smette mai di stupirci per la sua bellezza e ricchezza.