Pizzeria La Notizia, "Sette spose per sette fratelli": speciale degustazione

Nov 2012

Sappiamo che a Napoli si mangia una pizza sublime. Se solo ci pensate vi viene l’acquolina in bocca? Basterà scegliere una delle migliori pizzerie ed il gioco è fatto. Tuttavia, potreste aver voglia di un tocco di originalità. In questo caso, la famosa pizzeria “La Notizia” saprà aiutarvi con il particolare appuntamento “Sette spose per sette fratelli“. Non avrete mai visto le margherite nelle versioni speciali che saranno presentate durante la speciale serata del 26 novembre.

Durante l’appuntamento il famoso pizzaiolo Enzo Coccia, con la collaborazione del birrificio Collesi e la giornalista enogastronomica Gambacorta, farà assaggiare sette versioni di margherita, la pizza per eccellenza. Al fianco del noto cerchio napoletano, ci saranno anche tre birre diverse (Alter, Ego e Fiat Lux), mentre il momento del dolce sarà organizzato da Theobroma, una cioccolateria artigianale di Sant’Anastasia.

Ecco le 7  pizze, protagoniste di “Sette spose per sette fratelli”:

Pomodorino del piennolo del Vesuvio e mozzarella di bufala campana Dop
Corbarino Danicoop e mozzarella affumicata (provola) di bufala
Datterino Danicoop e fior di latte
Ciliegina alla brace con provola di latte vaccino
San Marzano essiccato Danicoop con scamorzetta fresca di Agerola;
Pachino con stracciata di Andria;
Pomodoro San Marzano D.O.P. pelato Danicoop con un latticino a sorpresa.

Informazioni sull’evento organizzato dalla pizzeria La Notizia

Data: 26 novembre 2012.
Orario: 20,00.
Dove:  via Caravaggio,53 Napoli (NA) (Google Maps).
Ingresso: solo su prenotazione (Laura Gambacorta 349 2886327).
Prezzo: 25 euro (birre incluse).

locandina la notizia


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi