Parada del Amor di Pozzuoli a rischio chiusura, non ci sono i permessi

Giu 2013

La Parada del Amor, love parking inaugurato qualche giorno fa a Pozzuoli, nei pressi della Solfara, rischia di chiudere per motivi burocratici.

A quanto pare, gli ideatori del progetto, Daniele e Riccardo Casaletta, non avrebbero presentato un documento utile alla totale approvazione dell’iniziativa, quello relativo ai permessi inerenti alla zona scelta per aprire l’attività, sottoposta al rispetto dell’assetto paesaggistico.

L’atto che decreterebbe la fine del parco dell’amore si trova sulla scrivania del segretario generale del Municipio, pronto per essere firmato. I due fratelli, però, sono sicuri di aver agito in maniera impeccabile, e certi che gli estremi per la chiusura non sussistano.

Parada del amor

Il Comune sta varando ogni possibilità, verificando che esistano, effettivamente, le condizioni a cui gli imprenditori si appellano. Entro 60 giorni, le istituzioni dovranno sbilanciarsi in merito, e dare il loro responso.

Nei confronti dell’attività aveva dimostrato tutto il suo dissenso il sindaco di Pozzuoli, Vincenzo Figliolia, che, sin dal primo giorno, si era attivato per riscontrare eventuali anomalie nei passaggi burocratici adempiuti dai fratelli.

Il primo cittadino si preoccupava dell’insorgenza della parade del amor a ridosso di un’area turistica e di centinaia e centinaia di case, e avrebbe preferito vederla chiudere per rispetto alla decenza pubblica.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi