Napoli, Papa Francesco è già sul presepe di San Gregorio Armeno

Mar 2013

A San Gregorio Armeno non si poteva perdere questa importante occasione. Il “presepaio” Genny Di Virgilio, maestro artigiano da generazioni, specializzato nella creazione di splendidi pastori in terracotta, ha voluto omaggiare il nuovo Papa Francesco, il cardinale argentino Jose Mario Bergoglio, eletto dal conclave ieri sera verso le 19, come soltanto lui e la sua arte sanno fare.

E così, da questa mattina, Papa Francesco ha già il pastore  a lui dedicato sul presepe più celebre del mondo, realizzato dalla bottega più antica e celebre di San Gregorio Armeno. La statuina è alta trenta centimetri, ha le sue esatte sembianze, e come lo stesso Di Virgilio ha ammesso:

Papa Francesco pastore presepe

L’ho realizzata nel corso della notte, indossa gli stessi abiti di ieri, è un pezzo unico dipinto ad olio. Come già fatto con Papa Ratzinger nel 2006 in occasione della sua visita qui a Napoli, quando ebbi l’occasione di consegnare la statuina dopo la celebrazione della messa nel Duomo, spero di regalarla anche a Papa Francesco non appena verrà in visita in città.

L’originale statuina ha già attirato l’attenzione di tanti turisti e passanti, e ci sono state anche le prime richieste d’acquisto da parte di alcuni clienti arrivate soprattutto sull’indirizzo e-mail della bottega più nota di San Gregorio Armeno, attiva dal 1830.

I maestri Di Virgilio avevano precedentemente realizzato anche il pastore di Papa Ratzinger con tanto di cartello con su scritto “Mi dimetto”, che compare alle spalle del nuovo (e già amatissimo) Papa.

Foto | Il Mattino, Newfotosud – Sergio Siano


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi