Napoli, le case chiuse: un tour nella vecchia Napoli proibita

Gen 2013

Spesso abbiamo esplorato la nostra città, ma siete sicuri di conoscere tutti i suoi volti? Forse, ignorate un antico lato peccaminoso di Napoli: le scandalosecase chiuse”. Sappiamo tutti che in queste strutture, chiamate anche Casa di tolleranza o “bordello”, si esercita la prostituzione. Oggi sono ormai state eliminate, ma di certo il mestiere più antico del mondo non è scomparso.

L’associazione culturale Insolitaguida ha deciso di organizzare uno speciale tour che di sicuro risulta originale, visto che vi farà conoscere l’aspetto vizioso della nostra Napoli del passato. Una lunga passeggiata narrata (1 ora e 30 min circa) vi mostrerà i luoghi fondamentali dove le donne si concedevano agli uomini in cambio di soldi. Avete idea di dove erano ubicate le case chiuse? Probabilmente no e, quasi sicuramente, Insolitaguida saprà sorprendervi.

Un tour che vi permetterà di scoprire parte della storia di Napoli, molto spesso non raccontata appositamente, che parte dal medioevo e raggiunge la metà del ventesimo secolo.

La prima passeggiata si svolgerà proprio oggi (12.01.2013) ed ha avuto un enorme successo, infatti, i posti sono ormai esauriti. Proprio per tale motivo, l’associazione culturale ha lanciato un nuovo appuntamento per il 19.01.2013 alle ore 17.00.

Il prezzo per partecipare a quest’insolito tour è di 6 euro (5 € per studenti e over 65). Per maggiori informazioni contattate l’associazione al 338 965 22 88 oppure visitate il sito ufficiale.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi