Napoli-Dnipro, le pagelle di Napolike

Nov 2012

Il Napoli supera il Dnipro in rimonta per 4-2. Poker personale di Cavani, che, mostruoso, si carica la squadra sulle spalle e infila quattro volte Lastuvka.

Ecco a voi le speciali pagelle di Napolike di Napoli-Dnipro:

Rosati 5: Insicuro nelle prese, lavora male con il corpo. In concorso di colpa con Vargas sul gol del 2-1 del Dnipro. L’ex Lecce avrebbe potuto bloccare la palla in presa, ma si lascia ingannare dal rimbalzo;

Britos 6: Il fisico c’è, e lo fa valere. Il difensore, di rientro da un brutto infortunio, appare preciso e pulito;

Aronica 6: La fascia di capitano gli da la giusta carica. Il lucchetto palermitano si riscatta dall’erroraccio che aveva regalato il pareggio al Torino domenica scorsa (Pandev: 5,5)

Fernandez 5: Disattento e poco preciso negli interventi, non gioca d’anticipo come sa fare, e si lascia sopraffare dalla paura di sbagliare. Si perde l’uomo sul gol dell’1-1;

Mesto 5,5: Corre, si dimena, mette in mezzo palle interessanti. In miglioramento, ma non ancora al top;

Donadel 4,5: Le luci sono spente, ed il fisico non l’assiste. Inizia bene per poi scemare intorno all’intervallo. Troppi passaggi sbagliati e tante palle perse (Hamsik: 6,5);

Napoli-Dnipro Europa League

Inler 5,5: Non è in serata. Sbaglia passaggi semplici regalando spesso palla agli avversari;

Dzemaili 6: Il piglio iniziale è giusto. Corre, si propone con efficacia e serve a Cavani l’assist per l’1-0;

Dossena 5,5: Divora due gol a porta vuota per poi calare inesorabilmente nella ripresa;

Cavani 9,5: Fa tutto da solo: difende, attacca, detta il passaggio, libera l’area di rigore in un paio di circostanze pericolose. Realizza il primo gol in diagonale su assist di Dzemaili. Pennella una punizione a giro all’incrocio dei pali. Negli ultimi minuti conclude in rete un’azione manovrata magistralmente da Insigne, che di tacco invola Hamsik in area, che, indisturbato, serve Cavani sulla corsa. El Matador sigla il poker personale con pallonetto a scavalcare il portiere avversario;

Vargas 4,5: Non ci siamo. Il cileno sembra svilito. Innesca lui la ripartenza che porta il Dnipro in vantaggio (Insigne: 7);

Mazzarri 6,5: Il mister stavolta azzecca tutti i cambi, inserendo al momento giusto Hamsik e Insigne. Fisicamente un po’ provato, farebbe bene a prendersi una pausa.

Napoli-Dnipro termina così, concedendo agli azzurri la gioia di continuare a sperare ancora. Il passaggio del turno è più che mai possibile, anche in virtù della vittoria degli svedesi dell’Aik sul Psv.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi