Napoli: Comune cambia sesso ad alcune strade cittadine

Gen 2013

Rivoluzionati i nomi delle strade napoletane: a breve alcune di queste “cambieranno sesso“, ad altre verrà finalmente assegnato un nome.

Tenute in considerazione, per titolare le strade, personalità che hanno avuto un ruolo importante nella città con particolar attenzione per le donne spesso escluse dalle scelte della toponomastica.

La discussione in merito si è svolta al Maschio Angioino, tenendo presente che l’iniziativa per il riequilibrio della parità sessuale nei nomi delle strade è partita dalle proposte dei cittadini e solo successivamente ascoltata dal Comune e discussa per l’approvazione in Ottobre scorso.

napoli strade piazza del gesù

“Questo regolamento nasce con la partecipazione all’interno dell’istituzione del consiglio comunale (di cittadini [ndr]) […] che ha acquisito gli argomenti portati”
Gennaro Esposito – Consigliere Comunale

Delle oltre 3.700 strade del territorio partenopeo meno di un quinto è attualmente intestato a personaggi femminili per lo più riferiti a figure dell’immaginario religioso, mentre ora si cerca di puntare l’accento su personalità femminili, alcune delle quali hanno avuto un ruolo importante nella storia della città.

“E’ partita già la campagna per intitolare una strada a Miriam Mafai ed una anche a Rita Levi Montalcini
Simona Molisso – Consigliera Comunale

Si spera, almeno, che non siano strade piene di buche.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi