Napoli, apre il MAMT, Museo Mediterraneo dell’Arte, della Musica e delle Tradizioni

Dic 2013

locandina del MAMT, Museo Mediterraneo delle Arti, della Musica e delle Tradizioni

A Napoli apre il MAMT, Museo Mediterraneo delle Arti, della Musica e delle Tradizioni, dedicato alla culture e alle tradizioni di 43 paesi del Mediterraneo

Napoli ha ora il museo che mancava! Era questo l’obiettivo, felicemente ottenuto, che si era posto la Fondazione Mediterraneo con l’inaugurazione del MAMT,  Museo Mediterraneo dell’Arte, della Musica e delle Tradizioni.

Napoli si arricchisce, così, di un nuovo complesso museale, nato pochi giorni fa nel centro storico della città e che, come dice stesso il nome, sarà dedicato alle tradizioni artistiche e musicali di 43 paesi dell’euromediterraneo.

Il MAMT si trova in un’ala dello storico edificio dell’ex Grand Hotel de Londres, contiguo alla stazione disegnata dall’architetto portoghese Alvaro Siza e di cui conserva alcuni disegni e bozzetti. Al suo interno, vi saranno vari spazio dedicati alle culture popolari e alla storia, all’architettura e alla fotografia, nonchè un’area dedicata alla gastronomia con una sezione dedicata a pizza e pane.

Per incoraggiare il dialogo fra le religioni, il MAMT ha una sala dedicata alla preghiera comune che accoglierà i credenti delle tre principali religioni del Mediterraneo: l’Islam, il Cristianesimo e l’Ebraismo.

Fra gli oggetti esposti al suo interno, è possibile trovare antichi reperti egizi, pregiati manufatti turchi, oggetti del Maghreb e della Spagna, del Portogallo e della Grecia, pezzi della storia di tutti i paesi che affacciano sul Mediterraneo. In più, sarà ospitato anche un presepe della storica bottega Ferrigno.

Il museo è, dunque, un modo per incoraggiare la cultura delle differenze e dell’integrazione, per far conoscere al pubblico tradizioni e culti diversi che devono arricchirci e non dividerci.
Tanto che il sindaco De Magistris, durante l’inaugurazione della struttura, ha auspicato che l’Europa in cui viviamo possa sempre di più essere un’Eeuropa dei diritti e della pace e che non ci saranno più leggi che considerino un reato essere clandestino.

Informazioni Museo MAMT

Indirizzo: Via Depretis, 130
Orari:  dal lunedì al venerdì, dalle 10 alle 18. Visite guidate su prenotazione.
Sabato e festivi (esclusivamente per gruppi e solo su prenotazione) dalle 10 alle 20.
Prenotazioni:

  • Email: info@mamt.it
  • Tel: 39 340 806 29 08

Per maggiori informazioni, visitate il sito del MAMT.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi