HomeCulturaMuseo Archeologico di Napoli: arriva ExtraMann, la card per sconti in 9 siti del centro storico

Museo Archeologico di Napoli: arriva ExtraMann, la card per sconti in 9 siti del centro storico

Statua nel Museo Archeologico di Napoli

Il Museo Archeologico di Napoli “adotta” 9 siti del centro storico e propone una card per ingressi scontati in queste strutture.

Il progetto Obvia del Museo Archeologico di Napoli (MANN) compie un anno e si rinnova per il 2017 con nuovi progetti tra cui campagne di comunicazione e l’adozione di nove siti del centro storico in cui si potrà avere l’ingresso scontato grazie ad una card speciale.

Obvia, acronimo di Out Of Boundaries Viral Art Dissemination, è un progetto di comunicazione e promozione ideato da un team universitario coordinato dalla prof. Daniela Savy, responsabile di un protocollo d’intesa stipulato tra il MANN e il Dipartimento
di Giurisprudenza, Università Federico II. Obiettivo del progetto è l’aumento dell’afflusso dei visitatori al MANN e la diffusione della bellezza artistica tramite la disseminazione virale dell’arte oltre le barriere fisiche del Museo.

Card del Museo Archeologico di Napoli

Dal 3 luglio si potrà ritirare al museo una card dal titolo, che rientra nel progetto “ExtraMANN”, che permetterà ai visitatori del museo che hanno acquistato il biglietto di ottenere l’ingresso scontato a 9 siti nel centro storico di Napoli: Santa Maria delle Anime del Purgatorio ad Arco, Pausilypon e Gaiola, Chiesa della Seta, Catacombe di San Gennaro e di San Gaudioso, l’acquedotto augusteo del Serino, la necropoli ellenistica, Galleria Borbonica, Santa Maria della Misericordia ai Vergini e Bicycle House nella Galleria Principe.

Le iniziative del progetto Obvia

Come accennato, Obvia si rinnova per il 2017 inserendo due nuove strade per il raggiungimento degli obiettivi, chiamate Obvia 1 ed Obvia 2. La prima, ideata da Mauro Fermariello, consiste nella realizzazione di cinquanta video in cui gli stessi dipendenti e collaboratori raccontano le opere più rappresentative del Museo Archeologico che saranno pubblicate sul sito del MANN con cadenza settimanale.
Parallelamente, il secondo programma consiste nella collaborazione con la rete delle nuove realtà per valorizzare il patrimonio culturale di Napoli, anche grazie alla card di cui abbiamo parlato.

Oltre a queste iniziative continuerà la proiezione dei corti e degli spot creati da Mad Entertainment: “Il Mann e il Vesuvio” (per un target adulto), “Il Doriforo” (per i più piccoli) e “Heroes Never Change” che vede come protagonisti, nell’insolita veste di supereroi, l’Ercole Farnese e la Venere Callipigia.

Ricordiamo che il Museo ha anche creato un’app per smartphone con un gioco interattivo tramite cui conoscere la storia della struttura e della nostra città e che ogni giovedì sera l’ingresso si paga 2 euro.


-->