Musei di arte contemporanea gratis a Napoli per la Giornata del Contemporaneo

Ott 2015

Immagine ufficiale dell'XI Giornata del Contemproaneo

Si terrà anche a Napoli l’XI Giornata del Contemporaneo, con musei di arte contemporanea aperti gratis al pubblico

Sabato 10 ottobre 2015 si terrà l’XI Giornata del Contemporaneo, l’evento organizzato in tutta Italia da AMACI, Associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani per promuovere e diffondere l’arte moderna e contemporanea. In questa giornata sono aperti gratuitamente 26 musei di arte contemporanea italiani, dove si presentano artisti e nuove idee attraverso mostre, laboratori, eventi e conferenze.

Anche Napoli, come ogni anno, parteciperà alla Giornata del Contemporaneo 2015, aprendo al pubblico le porte dei musei contemporanei presenti in città in un ricco calendario di appuntamenti, eventi, visite guidate e laboratori per dare un’occasione per vivere da vicino e in prima persona l’arte contemporanea.

Musei gratis a Napoli

Museo Madre

Il Madre aderirà all’iniziativa con un programma di visite guidate e laboratori didattici gratuiti anche per inaugurare le nuove mostre autunnali.

Programma

ore 10.00

Famiglia Madre #2 – I colori di Buren

Bambini e genitori saranno guidati in un percorso multisensoriale alla scoperta dell’immaginario di Daniel Buren, artista francese che con Axer / Désaxer. Lavoro in situ, 2015, Madre, Napoli – #2 presenta il secondo dei due interventi commissionati, nel corso del 2015, dal museo MADRE e strettamente connesso al primo Come un gioco da bambini.  Durante la visita i piccoli partecipanti realizzeranno una performance a colori ispirandosi al caleidoscopio policromo e alle forme geometriche dell’installazione in situ Axer / Désaxer.

Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria.

ore 11.30

Visita guidata con il direttore

Una visita unica alle tre nuove mostre con la guida del direttore del museo Andrea Viliani, che condurrà il pubblico alla scoperta della nuova installazione in situ realizzata da Daniel Buren per gli spazi del museo, per poi passare a DESIDERATA (in media res), la prima mostra personale in un’istituzione pubblica italiana dedicata all’artista britannico Mark Leckey, e concludere con La voce. Nel giallo faremo una scala o due al bianco invisibile, intervento di Marco Bagnoli realizzato nell’ambito del progetto L’albero della cuccagna. Nutrimenti dell’arte, a cura di Achille Bonito Oliva.

Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria.

ore 17.30

Visita guidata con il curatore

Eugenio Viola, Curator-at-large del Madre, guiderà i visitatori alla scoperta di Axer / Désaxer. Lavoro in situ, 2015, Madre, Napoli – #2, la nuova opera di Daniel Buren, e li accompagnerà tra le opere di Per_formare una collezione, progetto in cinque capitoli dedicato alla costituzione progressiva della collezione permanente del museo, che ricostruisce la storia e lo scenario delle avanguardie artistiche a Napoli e in Campania.

Partecipazione gratuita, prenotazione obbligatoria.

ore 18.30

Performance itinerante dei Posteggiatori Tristi

Nell’ambito di CAMPANIA cibo per l’anima, partecipazione, dal 16 al 22 ottobre, della Regione Campania a EXPO Milano 2015, al Madre va in scena E nulla cambierà, una performance itinerante dei Posteggiatori Tristi, formazione di attori e musicisti che riprende in chiave comico-clownesca una tipica espressione della canzone napoletana, la cosiddetta “posteggia”.

Maggiori informazioni sul sito ufficiale del Museo Madre

Museo del Novecento

Durante la Giornata del Contemporano si potrà visitare gratis il Museo del Novecento, situato sugli spalti di Castel Sant’Elmo a San Martino. Un’occasione per ammirare e conoscere le opere d’arte realizzate da vari artisti nella città di Napoli dal 1910 al 1980, come quelle del Futurismo, dei Circumvisionisti e del Secondo Futurismo, realizzate da artisti come Enrico Baj, Giuseppe Capogrossi, Fortunato Depero, Vincenzo Gemito, Tommaso Marinetti, Mimmo Paladino, Gianni Pisani ed Ernesto Tatafiore.

Quartiere Intelligente

10 ottobre dalle 19:30 alle 24:00

Anche il Quartiere Intelligente, luogo di rigenerazione urbana situato a Montesanto, partecipa alla XI Giornata del Contemporaneo con l’azione collettiva virtuale #QIEMOZIONI promossa da Apptripper, l’app che fa da guida emozionale alle opere d’arte. In occasione di questa giornata che promuove l’arte, il Quartiere Intelligente invita il pubblico a scattare foto di opere che suscitano una delle 8 emozioni (Meraviglia, Estasi, Amore, Rabbia, Gioia, Malinconia, Sorpresa, Paura) e a postare attraverso i social Instagram, Twitter e la pagina Facebook dell’evento #QIEMOZIONI, l’opera d’arte che stanno osservando correlata all’emozione che suscita.

Le immagini postate dai partecipanti di tutta Italia saranno proiettate sul grande schermo del Quartiere Intelligente la sera del 10 ottobre dando vita ad una grande azione collettiva virtuale che avrà come protagoniste l’arte e le emozioni.

Maggiori informazioni sull’evento ufficiale di #QIEMOZIONI


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi