Vittime camorra, minuto di silenzio al San Paolo per Pasquale Romano

Ott 2012

Pasquale Romano, il giovane scomparso il 17 ottobre scorso per mano della camorra, è stato ricordato sul campo dai giocatori della Ssc Napoli. Rosanna Ferrigno, fidanzata della vittima innocente (uccisa per errore, vogliamo ricordarlo), era presente in tribuna d’onore ieri sera, in occasione di Napoli-Chievo (vinta dagli uomini di Mazzarri per 1 a 0).

Gli azzurri, prima del fischio d’inizio, hanno osservato un minuto di silenzio in ricordo del ragazzo. A bordo campo campeggiava vistoso uno striscione della Fondazione Pois, da sempre schierata dalla parte dei parenti delle vittime della camorra in Campania. Molti di loro presenziano in tribuna insieme alla Ferrigno per darle coraggio e sostegno. Nessuno può comprenderla meglio.

Pasquale Romano, striscione in sua memoria

Tutti hanno indossato una maglietta di protesta contro la criminalità organizzata, sui si leggeva chiara la scritta: “La camorra non vale niente“.

La ragazza ha rilasciato alcune dichiarazioni in compagnia del sindaco di Napoli Luigi De Magistris e dell’assessore allo sport del Comune Pina Tommasielli. Molti gli striscioni esposti sugli spalti dai tifosi.

Fonte Foto: IamNaples.it


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi