HomeEventiConcerti a NapoliMassimo Ranieri in concerto alla Reggia di Caserta con cinque star del jazz italiano

Massimo Ranieri in concerto alla Reggia di Caserta con cinque star del jazz italiano

Massimo Ranieri in concerto con Malia alla Reggia di Caserta

Massimo Ranieri in concerto con Malia alla Reggia di Caserta

Concerto di Massimo Ranieri con cinque star del jazz italiano alla Reggia di Caserta per la rassegna Un’estate da Re!

Il 29 giugno 2017 si terrà il concerto di Massimo Ranieri alla Reggia di Caserta, in occasione della stagione musicale “Un’estate da Re“. L’artista partenopeo proporrà “Malia“, una rilettura di dodici classici della canzone napoletana degli anni Cinquanta e Sessanta rivisitati in chiave jazz. Show che sino ad oggi aveva proposto solo nei grandi teatri italiani come ad esempio il Teatro San Carlo di Napoli, la Fenice di Venezia e il Petruzzelli di Bari.

L’artista istrionico ha voluto perlustrare un mondo a lui completamente estraneo e da questa esperienza è nato un lavoro straordinario che coinvolgerà anche chi in genere non ascolta questo genere musicale. Nell’album non ha inserito solo canzoni di autori napoletani ma anche alcune che secondo lui sono state scritte da “Napoletani ad honorem” come Renato Rascel, Fred Bongusto e il grande Domenico Modugno.

Tra le canzoni che il cantante proporrà ricordiamo: “Anema e cor”, “Resta cu’mme”, “Nun è peccato”, “Luna caprese” e “Doce doce”. In questo live, Massimo Ranieri sarà accompagnato da cinque star del jazz italiano: alla tromba Enrico Rava, ai sassofoni Stefano Di Battista, al pianoforte Rita Marcotulli, al contrabbasso Riccardo Fioravanti e alla batteria Stefano Bagnoli.

Informazioni sul Concerto di Massimo Ranieri

Quando: 29 giugno 2017

Dove: Reggia di Caserta, viale Douhet n. 2/a (Ce)

Orario: alle 21:00

Prezzi biglietti:

  • Tribuna numerata € 31,05
  • Poltronissima Gold € 80,50
  • Poltronissima € 69,00
  • Prima Poltrona € 57,50
  • Seconda Poltrona €46,00

Contatti: Evento Facebook

Acquista il biglietto per il concerto di Massimo Ranieri.