HomeLocali di NapoliI Migliori locali di NapoliLe migliori pizze fritte a Napoli

Le migliori pizze fritte a Napoli

Le migliori pizze fritte di Napoli

Assaggiare la pizza fritta a Napoli è d’obbligo. Ecco dove trovare le più buone della città.

La pizza fritta è una delle prelibatezze più amate a Napoli, ma le migliori si possono trovare solo in alcuni imperdibili locali.

La pizza fritta non è semplicemente un un prodotto della tradizione culinaria, è molto di più, perché ci racconta la vera anima della città, quella “verace”, nata tra i vicoli del ventre cittadino.

Ecco dieci che luoghi della città dove poter gustare la migliore pizza fritta che dev’essere rigorosamente morbida e soffice, mai unta e da gustare sempre bollente, appena sfornata!

1

O sfizio d’a Notizia

O’sfizio d’a Notizia nasce da una costola dell’omonima pizzeria per mano di Enzo Coccia ed è specializzata in pizze fritte nella preparazione delle “mpustarelle”, specialità partenopee a metà tra il pane pizza e il pane e che può essere farcita a piacere.
Ogni pizza è particolare e ricercata ma una menzione particolare va per la pizza fritta con il soffritto e per la mpustarella con i peperoni imbottiti in collaborazione con lo storico locale Mimì alla Ferrovia. L’attenzione agli ingredienti, le sperimentazioni e gli ingredienti tipici della tradizione, la selezione di birre artigianali e la ricca cantina di vini sono i punti forti di questo locale.

La pizza fritta de La Notizia pizzeria a Napoli

medio 081 714 2155 Via Michelangelo Da Caravaggio, 51

2

La Masardona

La Masardona è una storica friggitoria napoletana dei fratelli Piccirillo famosa per la leggerezza ed il gusto della frittura. Il locale prende il nome dalla nonna dei proprietari che nel dopoguerra iniziò l’attività friggendo la pizza fritta fuori dalla propria casa. La caratteristica unica de La Masardona è l’uso della tecnica del doppio disco di pasta per contenere il condimento invece di piegare un solo disco a forma di tasca.
La specialità è la pizza classica ripiena di cicoli, ricotta di bufala, provola e pepe. Da provare anche quella con scarole, olive, uva passa e pinoli con pomodorini freschi, basilico e bocconcini di mozzarella a crudo. Tutte le pizze fritte sono servite rigorosamente avvolte nella cartapane, bollenti e fumanti.

La pizza fritta del La Masardona a Napoli

economico 081 281057 Via Giulio Cesare Capaccio, 27

3

Starita a Materdei

La pizzeria Starita a Materdei è uno dei capisaldi della tradizione pizzaiola a Napoli. Famosissima anche per aver ospitato il film “L’Oro di Napoli” dove Sophia Loren friggeva proprio le pizze fritte.
Uno dei pezzi forti del menù è il cosiddetto “Corno di Maradona”, una pizza fritta a forma di u ripiena di ricotta e cicioli.
Da provare anche le fritture come le  montanare con sugo alla genovese  o gli angioletti che sono piccoli pezzi di pasta della pizza fritti e serviti con pomodorini e rucola o cioccolato.
Di solito l’attesa può essere prolungata a causa della grande affluenza di clienti ma i proprietari solitamente aiutano a sopportarla offrendo piccole fritture.

La pizza fritta di Starita a Materdei

economico 081 557 3682 Via Materdei, 27/28

4

Pellone

La storica pizzeria-friggitoria Pellone di via Nazionale è decantata come il top delle pizze fritte. Molto apprezzate anche le pasta cresciute e le frittatine.
Le star sono i
 mastodontici calzoni fritti chiamati a ruota di carretta e i classici ripieni che a detta dei clienti possono essere “più grandi di un avambraccio”.
I prezzi sono leggermente superiori alla media e il posto è sempre affollato ma la presenza di due forni aiuta il servizio ad essere celere. Tra le farciture più apprezzate spicca il fritto con ricotta, pepe e salame, un vero disco volante di bontà.

La pizza fritta di Pellone

medio 081 553 8614 Via Nazionale 93

5

Di Matteo

La pizzeria Di Matteo nacque nel 1939 come semplice friggitoria da asporto e la bontà delle sue fritture l’hanno resa una delle pizzerie storiche più famose di Napoli. Iconica è la foto del presidente Clinton che provò proprio in questa pizzeria una pizza fritta ed una pizza a portafoglio.
Il locale nel corso degli anni si è ampliato ed è possibile anche mangiare all’interno dove si verrà serviti celermente e con gentilezza.
Famosissime sono le sue frittatine di pasta e i crocchè che escono dalla cucina a vista a ciclo continuo dato l’altissimo numero di persone che li richiedono.
Notevole è il classico ripieno fritto e la margherita a portafoglio da mangiare mentre si passeggia per il centro storico di Napoli. I prezzi sono davvero concorrenziali, soprattutto per una zona così turistica.

Frittatina Di Matteo

economico 081455262 Via Dei Tribunali 94

6

Oliva – Da Concettina ai Tre Santi

La storica pizzeria della Sanità è famosissima anche per le sue pizze fritte ripiene di cicoli, ricotta, pomodoro e pepe, preparate con una pasta lasciata lievitare più di sette ore e che risultano, per questo motivo, leggere, soffici e gustose.
Spiccano anche la Montanara 2.0 con ricotta di fuscella di bufala, pancetta e zeste di limone e la montanara allo scarpariello con pomodoro di Corbara, pecorino Bagnolese, peperoncino e basilico.
Quedta pizzeria partecipa al progetto “pizza sospesa” che a fronte di una donazione di 2.50 euro si potrà regalare una pizza ad una persona meno fortunata.

La pizza fritta di Concettina ai tre santi

economico 081 290037 Via Arena della Sanità, 7 Bis

7

Da Zia Esterina

Questa pizzeria è una costola della famosissima pizzeria storica “Da Sorbillo” ed è nata come omaggio alla zia del proprietario specializzata proprio nelle fritture.
La pizza fritta qui è soffice e il servizio celere anche perché è un take away. Le pizze tra cui scegliere sono diverse ed ognuna nata da una diversa collaborazione come quella con le polpette fritte di Tortora o quella con il tarallo sbriciolato di Leopoldo. Gli ingredienti utilizzati sono genuini e salutari, a partire dalla farina di tipo 0 di agricoltura biologica. Il menu proposto offre 6 ingredienti che si possono combinare a scelta. Da provare la pizza fritta con il peperone “mbuttunato” nella sede del Vomero.

La pizza fritta di Zia Esterina a Napoli

economico 081 442 1364 Piazza Trieste e Trento, 53 | Via Tribunali, 35 | Via Luca Giordano, 33

8

Antica Pizzeria De’ Figliole

L’antica pizzeria de’figliole è un locale storico con circa 30 posti a sedere da sempre specializzato in pizze fritte che nasce nel cuore di Forcella. La pasta delle pizze è gustosissima e il cliente ha la possibilità di scegliere tra quattro proposte. Ci sta la pizza classica, salsiccia e friarielli, scarole e olive o un mix tra le prime due.
Si può scegliere la modalità di chiusura della pizza che si preferisce: o con due panetti di pizza sovrapposti oppure “’O Piscitiello” ovvero il calzone classico.

La pizza fritta della Pizzeria de Figliole a Napoli

economico 081 286721 Via Giudecca Vecchia 39

9

1947 Pizza fritta

Pizzeria friggitoria nata nel 2014 nel quartiere di Forcella di fronte alla celeberrima pizzeria “Da Michele” e molto apprezzata. Le pizze fritte sono come tradizione vuole ma sono molto richieste anche quelle più gourmet come la pizza fritta con provola di Sorrento, rucola, zeste di limone e una spolverata di provolone grattugiato.
Non può mancare la versione dolce con pistacchiato di Casa Infante, granella di pistacchio e di nocciole. Da segnalare anche il cuoppo di fritture.
Locale piccolo con servizio take away, servizio gentilissimo e celere.

La pizza fritta di 1947 a Napoli

economico 333 400 8562 Via pietro colletta 16

10

Pizzeria Salvo

La pizzeria dei fratelli Salvo è una perla che si trova a San Giorgio a Cremano. Famosi per la minuziosa ricerca delle materie prime e per le collaborazioni con chef stellati ed artigiani locali che rendono le pizze uniche. Fornitissima anche la carta dei vini e delle birre artigianali.
Tra le pizze fritte: la montanara con sugo alla genovese o e la montanara al baccalà creata in collaborazione con lo chef Nino di Costanzo.
La pizzeria è famosa anche per i suoi fritti come la frittatina di pasta e patate, il crocchè non impanato e la frittatina di pasta con bucatini, cotto e besciamella.
Attivo il servizio di prenotazione online.

La pizza fritta di Salvo a San Giorgio

economico 081 275306 Largo Arso 10-16, San Giorgio a Cremano

La storia della pizza fritta

Associata all’espressione “A ogge a otto”, la pizza fritta nasce come cibo per i poveri della Napoli antica, i quali non potendosi permettere la pizza “altolocata”, quella cotta in forno, ripiegavano sulla versione fritta, decisamente più economica.

La gustosa pietanza veniva venduta nei “bassi napoletani” dalle mogli dei pizzaioli che, per contribuire all’economia domestica, friggevano gli impasti preparati dai mariti e li servivano ai nullatenenti del quartiere che non potevano pagare subito.

Puntualmente la pizzaiola appuntava su un quadernetto il nome del cliente, che aveva otto giorni di tempo per racimolare i soldi e saldare il conto. Ripiena o vuota quella pizza era unica, definita una vera e propria opera d’arte del gusto.

Oggi questo tipo di pizzerie non esiste più, ma la pizza fritta di una volta si può ancora mangiare in alcune pizzerie di Napoli, soprattutto in quelle appena elencate.