La Grande Bellezza vince l’Oscar: Paolo Sorrentino ringrazia Napoli e Maradona

Mar 2014

paolo-sorrentino-oscar-2014

La Grande Bellezza eletto come Miglior Film Straniero. Il napoletano Sorrentino ringrazia la città di Napoli ed il suo idolo Diego Armando Maradona

Era dal 1999 che l’Italia non riusciva a calcare il famoso palco. Dopo 15 anni, Paolo Sorrentino permette alla nostra Nazione, e a Napoli, di vincere l’Oscar come Miglior Film Straniero. Il regista napoletano ha ritirato il premio con grande emozione, accompagnato anche dall’attore principale de La Grande Bellezza, Toni Servillo.

“Grazie a Toni e Nicola, grazie agli attori e ai produttori. Grazie alle mie fonti di ispirazione, Federico Fellini, i Talking Heads, Martin Scorsese, Diego Armando Maradona. Grazie a Napoli e a Roma, e alla mia personale grande bellezza, Daniela, Anna e Carlo.”

Sorrentino non dimentica i suoi genitori e nemmeno quelli della moglie, ma i suoi primi ringraziamenti vanno ai personaggi che gli hanno insegnato a rendere grande uno spettacolo e tra questi troviamo anche il celebre calciatore napoletano che con il pallone tracciava opere d’arte.

La Grande Bellezza, dunque, si impadronisce della notte degli Oscar, proprio come fece “La vita è Bella” nell’ormai lontano 1999.

Video della vittoria: Sorrentino ritira l’Oscar


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi