L’Arte della Felicità, il film made in Naples, corre per i Golden Globes

Nov 2014

Larte-della-felicità1

Il film d’animazione è in gara per vincere i Golden Globes, un nuovo orgoglio tutto napoletano!

Ancora grandi soddisfazioni per il pluripremiato film di animazione napoletano L’Arte della Felicità.Già candidato agli Oscar Europei (Efa) che verranno consegnati il 13 dicembre 2014, il film messo in scena dal regista e disegnatore Alessandro Rak e prodotto a Napoli da Luciano Stella, adesso è in lista per i prestigiosi Golden Globes.

L’arte della Felicità e stato proiettato il 21 novembre scorso a Los Angeles davanti ai maggiori rappresentanti della Hollywood Foreign Press Association  ed anche all’Istituto Italiano di Cultura ed al N.I.C.E di New York.

Una storia semplice che narra di due fratelli partenopei che scelgono di seguire vite ed ideali praticamente opposti. Uno si trasferisce in india per rincorrere la sua vocazione e diventare monaco tibetano, l’altro invece rimane a Napoli dove “si accontenta”, rinunciando alle proprie ambizioni e conducendo un lavoro ed un’esistenza che non gli appartengono.

lartedellafelicita3

Un capolavoro intriso di messaggi attuali ed esistenziali che esprimono al massimo le problematiche dei giovani d’oggi a Napoli e non solo, riportando alla luce anche un significato più mistico e profondo come l’eterna guerra fra il buio e la luce e la diversità ideale tra l’oriente e l’occidente.

Un film nato senza pretese, da un’affermazione di Arnold Joseph Toynbee relativa all’aspetto più significativo del XX secolo: “L’incontro dell’Occidente con Il Buddismo”. Parole che hanno brillantemente ispirato la pellicola di Rak, rendendola l’ennesimo orgoglio made in Naples.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi