Fornero sulle amministrazioni del Sud: "sanno solo distribuire sussidi"

Ott 2012

Napoli – Di ritorno da Bruxelles il ministro Elsa Fornero non ci pensa due volte e scarica subito ogni critica ricevuta, dai colleghi stranieri, sulle amministrazioni meridionali fino agli aspri toni accusatori raggiunti a Capri.
La ministra difatti ha affermato <<A bruxelles sono stata strigliata perché le regioni del Sud sono incapaci di fare politiche attive del lavoro, sono invece buone solo a distribuire sussidi>>.

Troppe le amministrazioni che preferiscono ammortizzare le conseguenze di un’occupazione sempre più flessibile ed incerta, piuttosto che stilare piani di reinserimento e di recupero delle competenze di quanti sono ormai fuori dal mercato del lavoro; ed è per questo che il ministro annuncia

a Napoli, una città che oggi è simbolo di certe criticità, terremo una grande iniziativa sul lavoro che vedrà coinvolti i ministri italiani e tedeschi del Lavoro e dell’Istruzione.

Nasce così un nuovo progetto che punti, come da direttive nazionali, sullo sviluppo dell’apprendistato.

Metteremo insieme le imprese tedesche che hanno aziende in Italia e imprese italiane che hanno insediamenti in Germania per un grande progetto sull’apprendistato. Non sto parlando di una conferenza ma di un vero e proprio progetto su lavoro e riduzione dell’abbandono scolastico.

E’ necessario, però, far presente che la ministra in questione è stata, nonostante tutto, un faro nel buio, l’unica a parlare del sud, nel bene o nel male che sia.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi