HomeViabilitàGalleria Quattro Giornate a Napoli: doppio senso per la chiusura della Galleria Laziale

Galleria Quattro Giornate a Napoli: doppio senso per la chiusura della Galleria Laziale

Galleria Quattro Giornate a Napoli

Ci sarà il doppio senso nella Galleria Quattro Giornate a Napoli per la chiusura della Galleria Laziale, partiranno i lavori.

Aggiornamento: la Galleria Laziale ha aperto venerdì 24 novembre. Dopo qualche ora di chiusura, anche la Galleria Quattro Giornate ha ripaerto

***

La chiusura della Galleria Laziale, che collega il quartiere Fuorigrotta di Napoli con Mergellina, sta causando forti disagi ai cittadini, per questo motivo la giunta comunale ha approvato, il 16 novembre 2017, una delibera che definisce gli interventi per la messa in sicurezza.

Inizieranno, così, lavori immediati per eliminare il pericolo e c’è l’intenzione di attivare il doppio senso di marcia nella Galleria Quattro Giornate, anche se la data non è ancora stata definita, così da evitare lunghi giri alternativi per raggiungere Mergellina e il centro. È stata anche avanzata la proposta di rendere gratuita la Tangenziale per il periodo necessario ai lavori.

Intanto, temporaneamente gli abbonamenti ANM saranno validi anche per la Cumana e la metropolitana linea 2.

Doppio senso nella Galleria Quattro Giornate

Il doppio senso nella Galleria Quattro Giornate dovrebbe essere attivato durante lo svolgimento dei lavori nella Galleria Laziale, ma non c’è ancora una data precisa. Inizialmente si era parlato di mercoledì 21 novembre, ma la data è slittata.
Quando sarà attivo, ci sarà la svolta obbligatoria a destra uscendo a Piedigrotta. Per rendere possibile questa apertura, saranno spostati i new jersey attuali, sarà delimitata la pista ciclabile e saranno in parte rifatti l’asfalto e la segnaletica.

Lavori per la messa in sicurezza della Galleria Laziale

Inizieranno lavori portati avanti dalla RFI (Rete Ferroviaria Italiana) S.p.A., che si occuperà proprio della sicurezza perché la Galleria Laziale è sovrappassata dalla linea 2 della metropolitana. Inoltre, la società in questione può intervenire immediatamente tramite ditte già selezionate e sotto contratto, quindi i lavori dovrebbero essere celeri.

Dovrebbero realizzarsi entro un massimo di 10 giorni, interrompendo la circolazione delle auto poiché saranno necessarie spicconature di tutta la volta e l’idrodemolizione delle particelle instabili. Quando non ci sarà più pericolo, il tunnel sarà riaperto ai veicoli e la RFI si occuperà anche della sua manutenzione straordinaria nei successivi 60 giorni, ma lavorando solamente di notte.

Dispositivo di traffico alternativo per Mergellina

Le strade alternative per raggiungere Mergellina da Fuorigrotta sono:

  • via Caravaggio – via Manzoni – via Orazio
  • via nuova Cinthia – Tangenziale di Napoli direzione Capodichino – uscite zona centro
  •  via Diocleziano – viale Cavalleggeri d’Aosta – via Pasquale Leonardi Cattolica –discesa Coroglio – via Posillipo

Tangenziale gratuita

Il Sindaco Luigi De Magistris ha fatto richiesta al Ministro Del Rio di rendere gratuito i pedaggio della Tangenziale di Napoli ai caselli Fuorigrotta, Vomero, Arenella e Capodimonte fino alla riapertura della Galleria Laziale. Il Capo di Gabinetto Auricchio si è recato al ministero delle Infrastrutture per avanzare la richiesta.

Cumana fino a mezzanotte per le partite del Napoli

In occasione della partita di Serie A Napoli-Milan, l’EAV ha predisposto il prolungamento della Cumana fino a mezzanotte, per agevolare il deflusso dei tifosi. Stesso prolungamento sarà garantito per Napoli-Shakhtar Donetsk del 21 novembre, partita di Champions League.

Metropolitana Linea 2

Anche la metro linea 2 effettuerà servizio straordinario sia per la partita del 18 novembre sia per quella di Champions League del 21 novembre. Ci saranno 4 treni supplementari verso Gianturco/Garibaldi, la prima partenza ci sarà alle 23.10 e le successive con frequenza di 10 minuti fino al deflusso dei tifosi. La Stazione Piazza Leopardi chiuderà in anticipo alle 22.30.