HomeCronacaCronaca BiancaFontana Esedra alla Mostra d’Oltremare: scegli la nuova musica e partecipa al primo spettacolo

Fontana Esedra alla Mostra d’Oltremare: scegli la nuova musica e partecipa al primo spettacolo

Fontana Esedra alla Mostra d'Oltremare di Napoli

I napoletani potranno scegliere la nuova musica per la Fontana Esedra alla Mostra d’Oltremare: i partecipanti saranno invitati al primo spettacolo!

La Mostra d’Oltremare di Napoli lancia l’iniziativa “Scegli la musica per la Fontana Esedra“, che prevede che qualunque napoletano, e non, potrà personalmente scegliere i brani che faranno parte della nuova “colonna sonora”.

Un’occasione unica e davvero originale per far parte di un progetto che prevede la riaccensione della Fontana con il suo tradizionale spettacolo di musica, luci e acqua.

Come partecipare all’iniziativa

Questo concorso permetterà ai cittadini di segnalare i brani musicali che saranno la colonna sonora della Fontana Esedra. Al termine del contest, verranno selezionati quattro tra questi sei generi musicali: musica contemporanea napoletana, musica classica, musica pop, musiche sudamericane, africane e orientali, musica rock e colonne sonore.

Chi parteciperà al concorso compilando l’apposito form verrà poi invitato allo spettacolo inaugurale.

La Fontana Esedra

Questa fontana, che con i suoi circa 350 metri è una delle più grandi d’Europa, prende il nome da un’esedra composta da decine di vasche trapezoidali, decorate con maioliche dell’artista Giuseppe Macedonio, aventi raffigurazioni naturalistiche.

Progettata nel 1938 da Carlo Cocchia e Luigi Piccinato, essa è caratterizzata dall’armonia fra il verde e l’acqua e dalla sincronizzazione di acqua, luci e suoni.

La fontana è stata restituita alla pubblica fruizione nel 2006, dopo circa 30 anni di abbandono, divenendo luogo di appuntamenti gratuiti per cittadini e turisti, oltre che di performance durante manifestazioni fieristiche e congressuali, proprio come accade in tante città europee. Alcuni degli ultimi spettacolo si sono svolti durante la fiera Napoli incontra il Mondo.