HomeEventiIl Festival dei Nativi Americani alla Mostra d’Oltremare di Napoli tra leggende e spiritualità

Il Festival dei Nativi Americani alla Mostra d’Oltremare di Napoli tra leggende e spiritualità

Alla Mostra d'Oltremare il Festival dei Nativi Americani

Alla Mostra d'Oltremare il Festival dei Nativi Americani

Folklore, tradizione e artigianato per il Festival dei Nativi Americani alla Mostra d’Oltremare di Napoli.

Dal 30 giugno al 2 luglio e dal 7 al 9 luglio 2017, presso la Mostra d’Oltremare a Napoli, si svolgerà il Festival dei Nativi Americani, una vera e propria rievocazione del fascino della cultura e della spiritualità nativa, organizzato in occasione del grande Festival “Napoli Incontra il Mondo”.

All’interno delle aree dedicate a questo evento potrete percorrere un viaggio alla scoperta di una tradizione antichissima e ricca di saggezza, miti e leggende. Potrete aggirarvi all’interno di una autentica ricostruzione di un villaggio indiano dove potrete vedere dal vivo costumi, utensili e armi utilizzate dai nativi americani.

Potrete inoltre partecipare alle numerose attività tra cui canti, danze tipiche, momenti di insegnamento e sarà possibile ascoltare i racconti degli antichi sciamani.

Eventi del Festival dei Nativi Americani

Folklore e tradizione

Al Festival dei Nativi Americani sarà dedicata una vasta area alle tradizioni, ai costumi, alle usanze, alle abitudini, ai riti e alle credenze dei popoli Apaches, Sioux, Navajo, Cheyenne e Mohicani. Potrete visitare un vero villaggio indiano che sarà ricostruito nei minimi dettagli con tende Tepee cucite e decorate a mano, tende coniche, con una grande apertura centrale, sostenute da una struttura di pali di legno.

All’interno di questo villaggio verranno allestite delle esposizioni di oggetti rari risalenti al 1600-1700: una mostra di pelli autentiche, una mostra di pipe e un’area dedicata alle erbe mediche. Durante la visita potrete ascoltare i canti e i racconti dei popoli nativi ed ammirare le danze tipiche eseguite dai ballerini indiani i quali indosseranno dei costumi speciali e delle maschere tribali. Verranno eseguite danze di guarigione, danze sociali e la famosa “Danza della pioggia” che serviva per scatenare la pioggia nei periodi di siccità.

Miti e leggende

Al Festival dei Nativi Americani sarà dato grande spazio alla storia, ai miti e alle leggende di questi popoli attraverso rievocazioni ed approfondimenti. Nel villaggio indiano gli sciamani e gli esperti storici si siederanno all’interno di una capanna sudatoria per illustrare le storie che parlano del mito della creazione e delle origini dell’uomo.

Saranno raccontate le speranze del popolo delle grandi pianure americane, le opere dei coraggiosi guerrieri e dei vecchi saggi, l’amore e il rispetto per la natura ma soprattutto le interminabili battaglie che hanno dovuto combattere durante le invasioni dei “Bianchi”. Storie emozionanti che narrano la fierezza e la grandezza di un popolo.

Sciamani e spiritualità

Al Festival dei Nativi Americani potrete percorrere un viaggio alla scoperta della spiritualità indiana, partecipando ad un cerchio sciamanico. Sotto il Grande Totem ascolterete la storia di questi popoli, conoscerete i rituali sciamani, ascolterete la voce di Joseph Silverbird uno degli ultimi sciamani esistenti al mondo, apprezzerete la saggezza del Grande Spirito Manitù e ascolterete la voce del vento.

Potrete assistere all’esibizione di alcuni ballerini indiani che vi trasmetteranno, con i loro movimenti, l’importanza della danza, considerata una forma di espressione, di comunicazione e di emozione. La danza è vita e attraverso di essa verranno raccontate tante storie che incanteranno il pubblico.

Programma del Festival dei Nativi Americani

Danze tradizionali indiane

Veri esponenti delle tribù indiane vi mostreranno i passi dei loro balli tradizionali, indossando costumi e maschere tribali. La protagonista sarà la Danza della pioggia, rituale usato per propiziare gli dei e scatenare la pioggia in caso di siccità.

Villaggio Indiano

Sarà allestito un vero villaggio indiano con tende a forma di cono costruite con una struttura di pali di legno e ricoperte di teli e pelli d’animale. Ci saranno armi da caccia tipiche dei guerrieri Apache o Cherokee, utensili, abiti tipici, attrezzi e verranno riprodotte scene di vita quotidiana dei nativi Americani accompagnate da rituali e canti di sciamano. Al centro del villaggio si accenderà un fuoco sacro intorno al quale si narreranno storie e leggende della tradizione Pellerossa.

Silverbird: sciamanesimo dei Nativi Americani

Silverbird è uno degli ultimi discendenti della tradizione sciamanica indiana, in parte Apache in parte Cherokee. Ha in sè magia e leggenda ed è stato guarito miracolosamente da un rituale sciamanico. Per questo motivo porta nel mondo la cultura degli sciamani facendo conoscere tutti la sua intensità e la gioia di vivere che emana.

Poesie e leggende dei Nativi Americani

Intorno al fuoco sacro del Villaggio Indiano potrete ascoltare le leggende di questo popolo: il Canto della Notte Navajo, la Leggenda del Sole, la Preghiera per la Pace, i Canti dell’Orgoglio Apache e la Preghiera per il Grande Spirito.

Le sonorità del flauto indiano

Il flauto indiano è uno degli strumenti più antichi al mondo e potrete ascoltarne le sue note soavi. Si esibirà Quervalù, giovane musicista discendente Pellerossa, che proporrà canzoni tradizionali e brani resi famosi da film come L’ultimo dei Mohicani.

Cavalli americani Appaloosa

L’Appaloosa è il cavallo western per antonomasia ed il suo nome deriva dal fiume Palouse, che attraversava le terre della tribù Nez-Percé, i primi ad allevarlo. Famosi per le loro esibizioni in show equestri molto coinvolgenti, potrete ammirarli in tutta la loro eleganza al Festival dei Nativi Americani.

Artigianato

Al Festival dei Nativi Americani verranno allestite delle mostre in cui saranno esposte una serie di oggetti realizzati artigianalmente, potrete ammirare delle rassegne fotografiche e delle raccolte di immagini di una bellezza straordinaria.

Una delle mostre riguarderà le pelli utilizzate per realizzare mocassini, costumi, vestiti tipici, borse, abiti squaw, cappelli, tracolle, tomawowk, bambole, calumet della pace, tamburi, monili e copricapi pregiati realizzati con pelli e piume colorate.

Ci sarà un’esposizione di armi da caccia, utensili ed attrezzi realizzati dai guerrieri Apache e Dakotae tra cui archi e frecce, pugnali, scudi, mazze da guerra e frustini, inoltre verrà allestita una mostra di pipe e un’area dedicata alle erbe medicinali.

Informazioni sul Festival dei Nativi Americani

Quando: dal 30 giugno al 2 luglio e dal 7 al 9 luglio 2017

Dove: Mostra d’Oltremare – via John Fitzgerald Kennedy 54 | via Terracina 197 | P.le Tecchio/via Marconi | via A. Usodimare – 80125 Napoli

Prezzi:

  • intero 10 euro (adulti e ragazzi oltre i 13 anni)
  • ridotto 5 euro (accompagnatori dei disabili)
  • gratis per i bambini sotto i 13 anni e portatori di handicap con disabilità al 100% (certificata da foglio verde o certificato ASL)
  • Il biglietto include tutti i festival di “Napoli Incontra il Mondo”
  • Acquista il biglietto online

Orari

  • venerdì e sabato dalle 18.00 alle 3.00
  • domenica dalle 12.00 alle 24.00

Contatti:  Sito Ufficiale | Pagina Facebook Ufficiale