Festibàl Napoli balla al centro, a Sud 2015 all’ex asilo Filangieri

Gen 2015

Guitarras-flamenca

Per la prima volta a Napoli il festival dedicato alle culture del Sud e del Basso Mediterraneo. Ecco il programma!

L’ex asilo Filangieri di Napoli dal 9 gennaio 2015, per circa un anno, diventa teatro della prima iniziativa dedicata alle musiche ed alle danze delle culture del Sud Italia e del Basso Mediterraneo.

La rassegna intitolata “Festibàl” presenta un programma ricco di appuntamenti mensili, ciascuno dedicato ad una comunità meridionale.

L’Irpinia, l’Andalusia, la Persia, la Grecia, la Barbagia, l’Aspromonte e tante altre società saranno le protagoniste di ciascuna giornata che in mattinata ospiterà corsi di ballo, strumenti e musica tipici.

Di sera, invece, andrà in scena la “festa a ballo” con divertimenti e concerti. Il tutto sarà a cura di professionisti coreografi e musicali che giungeranno a Napoli appositamente per il festival.

L’iniziativa, partita con la serata “La Mescla” con musica live e balli mediterranei, è a cura del prof.  Luca Sessa, ideatore dell’ Associazione per la cultura del Basso Mediterraneo Tre Sicilie, nata nel 2008.

mescla

Lo scopo della colorata rassegna è di ricollocare Napoli al centro delle culture mediterranee, un “centro del mondo relazionale da cui proviene ed ancora appartiene” come spiegato dagli organizzatori.

I diversi influssi culturali in oggetto, rappresentano una preziosa linfa vitale per la città che, con il passare del tempo, rischia di perdere unità dato che gli “avvenimenti dell’ultimo secolo e mezzo l’hanno gradualmente resa centro quasi esclusivamente di se stessa”.

Rituffandosi nel pieno delle culture che hanno influenzato da sempre Napoli, sarà , dunque, più facile riscoprire le proprie radici e guardare al futuro.

Programma appuntamenti Festibàl

venerdì 9 gennaio

concerto di presentazione -ore 21.30 LA MESCLA

sabato 31 gennaio

IRPINIA, MONTEMARANO

balli / Tarantella e Balli da salone.

-corso di ballo diurno a cura di Scuola di Tarantella di Montemarano
-corsi di clarinetto, ciaramella, fisarmonica, tamburello,
-concerto festabballo ACHILLE, BATTISTA e TONINO PICCIMONDO

 sabato 28 febbraio

ANDALUSIA

balli / Sevillanas e Rumbas.

-corso di ballo a cura di Luisa Lojo
-corso di chitarra flamenca
corso di cante flamenco
-Fiesta Día de Andalucía ore 21.30 allo SLASH di via Bellini

venerdì 20 marzo sera

PERSIA

Nooruz (capodanno secondo il calendario zoroastriano – Iran, Azerbaijan, Afghanistan…)

-balli / Bandarí e altri balli tradizionali persiani
– corso di ballo e di strumenti tradizionali iraniani

sabato 30 MAGGIO
BALLANDO NAVIGANDO FRA VESUVIO E EGEO
dalle 17 corso di ballo:
Hasaposérviko, Sta dìo e Tsiftetéli [a cura di Maria Kitsiou e Ilaria Nastro] Tammurriata [a cura di Rosanna Sole Adamo]

sabato 27 GIUGNO
NAPOLLINO – FESTA DEL POLLINO [DELLA MADONNA] A NAPOLI
balli / Tarantella e Pastorale
dalle 17 corso di ballo a cura di Carmen Friolo
corso di zampogna, ciaramella [totarella], organetto e tamburello
a seguire cucina del Pollino
dalle 21.30 concerto festabballo a Santa Fede Liberata con suonatori del Pollino e i gruppi ISTAMANERA, ISTAMANERA e GRUPPO SUONI

Informazioni su Festibàl

Quando: dal 9 gennaio 2015
Dove: ex asilo Filangieri di Napoli
Orario: dalle ore 21:30 alle ore 24
Prezzo biglietto: ingresso gratuito. E’ gradito un contributo a piacere


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi