HomeEventiFesta del Mandarino dei Campi Flegrei 2018 a Napoli: a San Lorenzo Maggiore un’eccellenza campana

Festa del Mandarino dei Campi Flegrei 2018 a Napoli: a San Lorenzo Maggiore un’eccellenza campana

Festa del Mandarino dei Campi Flegrei 2018

A Napoli si svolgerà la Festa del Mandarino dei Campi Flegrei nel Complesso di San Lorenzo Maggiore, un’occasione per conoscere una nostra eccellenza.

La Festa del Mandarino dei Campi Flegrei ritorna con un nuovo appuntamento a Napoli, più precisamente il 20 e 21 gennaio 2018 nel Complesso si San Lorenzo Maggiore.

Si tratta della sesta edizione di questo evento che, per due intere giornate, ci farà conoscere meglio la storia del mandarino tipico dell’area flegrea ed anche le caratteristiche peculiari proprio dei Campi Flegrei, un’area fertile che ben si presta alla crescita di tanti prodotti.

La zona, infatti, è di natura vulcanica e la parola stessa “flegrei” deriva dal greco e significa “ardere”, proprio in riferimento alle eruzioni dei vulcani. I Campi Flegrei comprendono i Comuni di Bacoli, Monte di Procida, Pozzuoli, Marano di Napoli, Quarto Flegreo, ed anche zone di Napoli con Bagnoli, Fuorigrotta, Pianura, Posillipo, Soccavo, Agnano e Pisani. In quest’area geografica, che include anche le isole Procida, Vivara e Ischia, il terreno è molto fertile e consente la crescita di eccellenze, tra cui anche il mandarino. E la Festa in suo onore, nella Chiesa di San Lorenzo Maggiore a Napoli, sarà un’occasione per assaggiare gustose varietà e conoscere curiosità e informazioni interessanti.

Programma della Festa del Mandarino

Sabato 20 gennaio 2018 ore 10.00 – 18.00

  • Laboratorio per i ragazzi: “Archeologo per un giorno”
  • Scavo archeologico simulato a cura del “Gruppo Archeologico Kyme”
  • Visita agli scavi dell’area archeologica sotterranea in cui sono visibili i resti del cuore della città romana e tracce della città greca

Incontri

Sala del Museo dell’Opera – ingresso libero

  • ore 10.30 “Le origini di Napoli: da Kyme a Neapolis” – Archeologa Anna Abbate, Presidente dell’Associazione “Gruppo Archeologico Kyme”
  • ore 11.00 “Nutrizione e benessere nei Campi Flegrei: le performances del mandarino e le cure termali” – Nutrizionista Patrizia Isita, Presidente dell’Associazione “L’Orto Consapevole”

Concerto

  • ore 18.00 “’O sole mio”, repertorio classico napoletano. Sala della cappella di Sant’Antonio. Orchestra “Gli Amici del ‘700 Napoletano”, dirige il Maestro Marco Traverso

Domenica 21 gennaio 2018 ore 10.00 – 13.30

  • Laboratorio per i ragazzi: “Archeologo per un giorno”. Scavo archeologico simulato, a cura dell’Associazione “Gruppo Archeologico Kyme”
  • Visite agli scavi dell’area archeologica sotterranea in cui sono visibili i resti dell’antica città romana e tracce della città greca

Incontri

Sala del Museo dell’Opera – ingresso libero

  • ore 10.30 “Il Centro Storico di Napoli sito dell’UNESCO: conservazione e valorizzazione” – Consigliera della Città Metropolitana di Napoli con delega all’UNESCO Elena Coccia
  • ore 11.00 “L’Associazionismo: una leva per la conoscenza e lo sviluppo del territorio” – Ambientalista Carmine Maturo, portavoce tradizionale di Green Italia

Informazioni sulla Festa del Mandarino

Quando: 20 e 21 gennaio 2018

Dove: Complesso di San Lorenzo Maggiore, Piazza San Gaetano, 316

Orario:

  • 20 gennaio dalle 10.00 alle 18.00
  • 21 gennaio dalle 10.00 alle 13.30

Prezzo: gratuito

Info: Evento Facebook