Napoli: nelle farmacie in vendita kit per staminali

Feb 2013

Grazie ad un Protocollo di Federfarma Napoli, nelle farmacie della nostra città che saranno affiliate si venderanno kit per la raccolta e la conservazione delle cellule staminali. Tutte le farmacie coinvolte inizieranno una campagna di informazione sull’argomento ed il kit in questione sarà per uso autologo.
Costerà 130€ e, una volta raccolto il cordone, lo si dovrà portare in un laboratorio dove questo sarà conservato.

Il presidente di Federfarma Napoli, Michele Di Iorio ha detto, in proposito, che

“La scelta del canale farmacia, in accordo con Salveo Biotecnology è un’opportunità importante per il benessere della famiglia. È un ulteriore riconoscimento alla centralità del ruolo della farmacia. Non è casuale, peraltro, che le farmacie e il farmacista in particolare diventino portatori di riflessioni che investono la sfera della bioetica.

Il dibattito sulle cellule staminali è sempre stato molto controverso e origine delle tante opinioni sull’argomento circa l’opportunità o meno di studiarle e manipolarle. Come tutti sappiamo, le staminali sono delle particolari cellule di diverse tipologie che, a seconda dell’esigenza dell’organismo, sono in grado di differenziarsi, ossia di trasformarsi in altri tipi di cellule.

farmacie napoli kit staminali

All’inizio del loro sviluppo sono situate all’interno dell’embrione umano e proprio questa partiiolare caratteristica ha generato dibattiti e scontri tra la società scientifica e quella religiosa, nonchè all’interno dell’opinione pubblica. Questo perchè, per poterle studiare allo scopo di scoprirne le caratteristiche e poterle controllare per curare svariate malattie, si è inevitabilmente finiti per entrare in un intricato discorso che coinvolge etica, scienza, religione e credenze personali.

Sicuramente la ricerca non si fermerà qui e la legislazione dei vari paesi in merito subirà perfezionamenti al modificarsi delle opinioni prevalenti e alla luce dei futuri risultati medici; intanto, questi piccoli passi in avanti non possono che essere positivi.

 


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi