HomeCronacaElezioni 2013, al seggio di Fuorigrotta tutti contro Francesca Pascale

Elezioni 2013, al seggio di Fuorigrotta tutti contro Francesca Pascale

Le elezioni 2013 hanno preso il via ufficialmente alle ore 8 di questa mattina. Francesca Pascale, fidanzata di Silvio Berlusconi, non ha mancato l’appuntamento al seggio, presentandosi regolarmente in quello allestito nel quartiere di Fuorigrotta, nell’area Ovest del capoluogo campano, intorno alle 11.

La giovane è stata a lungo contestata dai presenti, specie da un uomo che, in preda ad un raptus, le ha puntato il dito contro invitandola a vergognarsi pubblicamente.

Pronta la risposta della lady, che non si lascia sorprendere dall’insolenza dell’individuo: “Sono i comunisti la vergogna d’Italia“, non aggiungendo altro all’onta ricevuta in pregresso se non un bacio alla scheda elettorale.

Elezioni 2013 Silvio Berlusconi

La Pascale è stata scortata dalla sorella, il padre ed un bodyguard, tutti insieme appassionatamente per spingere in alto il cavaliere (si presuppone).

Finora le elezioni 2013 hanno fatto registrare un calo dei votanti in Campania: rispetto al 2008, l’affluenza ai seggi si è ridotta di ben 4 punti: dal 14,84 % al 10,80 % di oggi (dato riferito alle ore 12). Chissà che qualcosa non cambi nelle ore a venire.