L’Edenlandia non riaprirà, l’ennesima delusione per Napoli

Apr 2015

edenlandia

Deluse ancora una volta le speranze dei napoletani perchè l’Edenlandia non riaprirà, come promesso da tempo!

Aggiornamento: secondo nuove dichiarazioni Edenlandia a Napoli dovrebbe aprire per Pasqua 2016.

Più volte in passato abbiamo parlato della prossima apertura di Edenlandia e dei lavori  che si sarebbero dovuti svolgere al suo interno per il rinnovo delle giostre e la ristrutturazione degli ingressi e dei viali. Purtroppo, però, è da poco arrivata una nota ufficiale dell’ente New Edenlandia che comunica che il parco giochi cittadino non riaprirà, almeno a breve.

Nonostante la società abbia acquisito lo storico parco allo scopo di offrire alla cittadinanza una struttura moderna e all’avanguardia, non potrà essere raggiunto nemmeno l’obiettivo minimo di un’apertura temporanea che sarebbe dovuta durare pochi mesi a partire da giugno 2015, in occasione delle celebrazioni dei 50 anni dell’attrazione.

Le motivazioni

Le ragioni alla base di questa situazione risiedono nel mancato rilascio dei titoli e delle autorizzazioni necessarie ad iniziare i lavori, a causa di una burocrazia lenta e farraginosa. La New Edenlandia ha dichiarato che saranno fatti tutti gli sforzi possibili per tentare un’apertura entro il 2016, consapevole che i lavori definitivi dureranno però un triennio, e ringrazia, in ogni caso, il comune di Napoli e tutti gli organi preposti al rilascio delle autorizzazioni per gli sforzi intrapresi per “per sanare una situazione di illegittimità protrattasi per oltre un trentennio, ma la società, visti gli strettissimi tempi a disposizione, non è più in grado di garantire l’apertura del parco per il mese di giugno sopratutto per i problemi burocratici a tutti i livelli”.

Inoltre, decidendo di non aprire neanche temporaneamente, non si è voluto snaturare il ruolo del parco, rischiando di trasformarlo in un “Luna Park di paese”, perché le famiglie devono potersi divertire e spendere i propri soldi in una struttura che li renda orgogliosi.

La delusione è tanta, ma confidando nell’impegno della società di donare alla città una nuova Edenlandia moderna e ricca di attrazioni, speriamo che davvero una prima apertura possa aver luogo almeno l’anno prossimo.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi