Edenlandia Napoli: riapertura a maggio 2015 con nuove giostre

Dic 2014

Edenlandia

La New Edenlandia riaprirà nel 2015 con nuove attrazioni e percorsi illuminati che guideranno i visitatori

Finalmente le notizie su una prossima riapertura dell’Edenlandia, il parco giochi che per anni ha divertito generazioni di napoletani, si fanno sempre più concrete alla luce delle notizie di questi giorni.

A seguito dell’acquisizione del parco da parte del magnate delle biciclette Mario Schiano, la riapertura ufficiale è stata fissata per il maggio 2015.  E proprio tra oggi 18 dicembre e lunedì 22 dicembre 2014 saranno effettuati i primi sopralluoghi per testare l’agibilità delle giostre e per verificare le condizioni interne della struttura.
Il nuovo direttore Cosimo Barbato ha aperto i cancelli e, con una squadra di tecnici, sta controllando gli ingranaggi delle attrazioni, gli impianti elettrici ed i danni che sono stati creati in tutti questi anni di abbandono.

L’apertura estiva per il 50esimo anniversario

Per permettere la fruizione della New Edenlandia s.r.l. entro il prossimo maggio, il ritmo dei lavori sarà serrato. Gli 80 operi coinvolti lavoreranno anche nei weekend, a partire da gennaio, per far sì che il parco sia pronto per il mese di maggio. Si tratterà, però, di un’apertura solo temporanea decisa anche per festeggiare il 50esimo anniversario della nascita della vecchia Edenlandia, il 19 giugno. Fino ad ottobre, dunque, le porte saranno aperte, mentre la riapertura definitiva ci sarà nel 2016 e, durante i mesi di inattività, sarà indetto un concorso di idee per decidere quale sarà il tema che assumerà il parco.

Una giostra dell'Edenlandia

Le nuove giostre e quelle che spariranno

Dai primi sopralluoghi sono già emerse alcune notizie su quali giostre potranno rimanere e quali non hanno superato i test. Quelle che potranno ancora essere utilizzate sono la Giostra del nonno (detta dei cavalli), la Giostra del Drago Cinese, la Giostra del viaggio di sogno, la Giostra di Dumbo, il Carosello, il Maniero, il Festival delle beffe, il Trenino, il Teatro, il Castello stregato. Inoltre, resteranno anche gli amatissimi tronchi che navigano sull’acqua!
Non hanno superato i controlli, invece, la Giostra Star Wars, gli Autoscontri, il Galeone dei pirati ed il Ristorante sul Lago.
Ma alle giostre abbattute corrisponderanno 7 nuove attrazioni, che saranno annunciate a seguito del sopralluogo di lunedì 22 dicembre e che verranno costruite dall’azienda Zamperla, specializzata nella produzione di giostre meccaniche che ha curato anche  i parchi di Gardaland e Walt Disney.

L’illuminazione

Anche le luci giocheranno un ruolo fondamentale nella New Edenlandia. Innanzitutto, l’entrata sarà completamente rinnovata con la riqualificazione degli archi storici, tutelati dalla Soprintendenza. Saranno creati numerosi percorsi illuminati all’interno del parco e affascinanti giochi d’acqua, anch’essi illuminati, nelle due grandi fontane che, con i loro suggestivi specchi d’acqua, incanteranno i visitatori.

Fonte foto: Repubblica.it