Eav: tagliati 6 dirigenti e ridotti consensualmente gli stipendi

Feb 2013

L’annoso problema dei trasporti napoletani, e campani in generale, compie finalmente un passo verso una notizia positiva sia per l’amministrazione sia per la cittadinanza. Conosciamo tutti bene le difficoltà continue che la cittadinanza deve subire quasi quotidianamente, ma speriamo che con la nuova decisione che riguarda l’Eav le cose possano migliorare.

Di cosa stiamo parlando? È stato decisa una netta riduzione dei dirigenti nella nuova struttura amministrative della holding dei trasporti della Regione Campania. Difatti, l’Eav ha tagliato altri 6 dirigenti così, dai precedenti 41, previsti dall’organigramma di due anni fa, si è passati a 18. La decisione è stata presa dall’assemblea dell’azienda e ha permesso alla società anche un ulteriore risparmio.

Infatti, c’è da dire che la riduzione dei costi conseguente a questa scelta deriva anche dalla decisione dei dirigenti che sono rimasti: di comune accordo hanno deciso di permettere una riduzione dei propri stipendi permettendo all’Eav di ottenere un risparmio complessivo del 12%.

eav taglia dirigenti

Ricordiamo che i problemi persistono, non ultimi quelli riguardanti i bus dell’Anm che poche settimane fa hanno riscontrato difficoltà con le forniture di gasolio e che, a volte anche improvvisamente, vengono organizzati scioperi a causa di stipendi non pagati o problemi agli automezzi. Anche la Circumvesuviana ha spesso soppresso corse e modificato gli orari, ma speriamo che nel prossimo futuro si riusciranno a trovare soluzioni efficaci per tornare ad avere un servizio di trasporti degno del suo nome.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi