Dispositivo di traffico per la visita del Papa a Napoli il 21 marzo 2015

Mar 2015

Vigili urbani a Napoli

Uno speciale dispositivo di traffico sarà attivato in occasione della visita del Papa a Napoli il prossimo 21 marzo

In occasione della visita di Papa Francesco a Napoli, il comune ha predisposto uno speciale dispositivo di traffico stabilendo quali saranno le aree di limitazione della circolazione delle auto e le zone in cui sarà vietato sostare, nonchè le conseguenti modifiche alle tratte dei mezzi di trasporto e le modalità di accesso all’area dei pullman dei pellegrini.

Le condizioni in oggetto sono inserite in un’ordinanza sindacale le cui disposizioni si attueranno il 21 marzo 2015, giorno della visita del Pontefice. Ricordiamo che il Papa effettuerà una serie di tappe in luoghi ben precisi e simbolici di Napoli, per cui la città dovrà essere pronta ad accoglierlo e a facilitargli al massimo gli spostamenti da una zona all’altra.

Saranno, quindi, adottati dei provvedimenti ad hoc ed individuate ZTL, modifiche ai tragitti ordinari dei bus e delle metro e disposizioni speciali per i pullman dei pellegrini.

Zona a Traffico Limitato

Un’ampia ZTL sarà attiva dalla notte del 21 marzo per consentire la preparazione del tragitto che sarà percorso dal Papa ed interesserà Scampia, i Decumani e Chiaia. In tale zona a traffico limitato sarà consentito l’accesso solamente a determinate categorie di veicoli, come quelli istituzionali, le auto delle Forze di Polizia o i veicoli della stampa. La ZTL, molto ampia, inizierà dalla notte del 21 marzo, così da consentire agli addetti ai lavori di apporre quanto necessario a rendere il tragitto adatto al passaggio del Pontefice.
Sono tante le strade che subiranno variazioni, modifiche ai sensi di marcia, chiusure al transito, così come sono numerose le deroghe previste quindi, per conoscere nei dettagli il dispositivo di traffico, scaricate l’ordinanza comunale.
I movimenti dei pellegrini saranno, però, facilitati dalle modifiche al trasporto pubblico e dall’attività dei parcheggi di interscambio.

Trasporto pubblico e Parcheggi

Gli autobus ANM ed i treni della metropolitana linea 1 subiranno delle modifiche nei percorsi e negli orari, sia per garantire la sicurezza degli utenti, sia per permettere un più facile svolgimento del tour del Papa. In particolare, gli autobus non potranno attraversare la città interamente da est ad ovest ed alcune linee saranno sospese. La stazione Toledo della linea 1 della metropolitana sarà chiusa dalle ore 11:30 alle ore 14:00. Inoltre, resterà chiuso per l’intera giornata l’ascensore di Acton.
Ricordiamo per il 21 marzo sarà previsto l’uso gratuito degli autobus ANM.

Saranno funzionanti tutti i parcheggi di interscambio (Chiaiano, Frullone, Colli Aminei, Piscinila/Scampia, Policlinico) con la linea metropolitana 1 per un totale di 1400 posti auto e saranno operativi i parcheggi del Centro Direzionale e di via Brin (2100 posti auto) nell’area est.
Funzionante, nell’area ovest, anche il parcheggio di Pianura (200 posti).

Bus dei pellegrini

I pullman con a bordo i pellegrini dovranno accreditarsi sul sito dell’Anm entro il 16 marzo, così da risultare autorizzati a raggiungere le zone vicine a quelle in cui si svolgeranno gli eventi e poter raggiungere successivamente la apposite aree di sosta. Tutte le informazioni necessarie allo svolgimento del percorso e alla discesa e salita dei passeggeri, saranno loro fornite direttamente dall’Anm, che si riserva anche il diritto di non rilasciare il permesso in caos di esaurimento nella disponibilità dei posti nelle aree di sosta. In questo caso, il pagamento verrà rimborsato.
Per ottenere l’autorizzazione si dovrà compilare un modulo, dopodichè si riceverà un ticket da stampare ed esporre sul cruscotto.

Modulo da compilare per accreditarsi all’Anm.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi