Dignità Autonome di Prostituzione torna al teatro Bellini di Napoli

Gen 2014

Locandina dello spettacolo Dignità Autonome di Prostituzione in scena al Teatro Bellini di Napoli

Lo spettacolo “rivelazione” degli ultimi anni torna a grande richiesta al Teatro Bellini di Napoli

Torna al teatro Bellini di Napoli Dignità Autonome di Prostituzione, uno degli spettacoli più travolgenti, anticonvenzionali e sorprendenti della storia del teatro contemporaneo, dal format di Betta Cianchini e Luciano Melchionna, per la regia di Luciano Melchionna.

Riapriranno quindi, a grande richiesta, le porte della “Casa chiusa dell’Arte“, un vero e proprio “bordello” dove i visitatori saranno accolti da ambigue e stravaganti maîtresses che cureranno le trattative con gli attori/prostitute, pronti a vendere ai migliori offerenti le loro “pillole” di piacere teatrale.

Il pubblico sarà invitato ad acquistare i “dollarini”, la valuta locale che girerà durante l’insolita serata, per comprare le performance teatrali di attori ma anche cantanti, mimi, giocolieri e ballerini. Una volta “scelta” la propria “prostituta” gli spettatori saranno condotti in alcuni luoghi deputati, alcove segrete nascoste negli infiniti cunicoli del teatro, rendendo lo spettacolo anche un percorso itinerante che il pubblico compie con piacere e curiosità.

Una scena dello spettacolo Dignità Autonome di Prostituzione

Dignità Autonome di Prostituzione è uno spettacolo che rende il giusto merito alle performance attoriali, perché è diritto di tutti, anche degli artisti, guadagnare per ciò che si sa fare. Moralismi a parte, il pubblico ci sta, e paga perché apprezza il valore di ciò che gli si sta offrendo, come fa con il pane. E vien voglia di tornarci a vedere lo spettacolo, per tutte le sere successive, perché si ha la certezza che si verrà soddisfatti da altri “piaceri” teatrali, tutti diversi da quelli dei giorni precedenti.

Da un format di Luciano Melchionna, il “papi” dello spettacolo, ma anche l’eclettico e geniale regista dello spettacolo e autore di alcuni dei testi rappresentati dai singoli attori, che possono essere “pezzi” classici, brani musicali, monologhi, piéce comiche o drammatiche di circa 15 minuti, eseguite a stretto contatto con un pubblico ristretto e con il quale si insatura un rapporto intimo,  recuperando in  tal modo il senso profondo del teatro: un incontro tra uomini, uno scambio di emozioni, la trasmissione di sensazioni. Affinché si ristabilisca nello spettatore “uno stupore nuovamente sollecitato”

Qui la recensione su Napolike sullo spettacolo Dignità Autonome di Prostituzione: la formula anticrisi che fa a pezzi il teatro

Informazioni sullo spettacolo Dignità Autonome di Prostituzione 

Quando: dal 23 gennaio al 9 febbraio 2014

Prezzo biglietti:

  • Intero: 21 euro
  • Ridotto: 17 euro

Dove: Teatro Bellini, via Conte di Ruvo 14, Napoli


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi