De Magistris e Ingroia tornano amici, parola del sindaco

Mar 2013

De Magistris non ha dubbi a riguardo: lui e Antonio Ingroia torneranno presto amici, o per meglio dire, avranno senz’altro modo di chiarire eventuali scorie generate dalle recenti frizioni.

Le ultime dichiarazioni rilasciate dal sindaco di Napoli in merito allo pseudo fallimento di Rivoluzione Civile avevano ferito nell’orgoglio il candidato premier, che, sulle pagine di Twitter, provvedeva prontamente a smentire le strani voci che circolavano circa il debacle definitivo del partito, rassicurando i suoi elettori di un riscatto che sarebbe arrivato, presto o tardi.

Ecco le parole dell’ex magistrato: “A chi, come De Magistris, sostiene che Rivoluzione civile sia finita, rispondo che le nostre strade da oggi si separano, noi andiamo avanti. In politica lealtà e amicizia non sempre reggono“.

De Magistris Rivoluzione Civile

Ingroia ci ha tenuto a ribadire che, nell’attimo in cui quello che credeva un compagno ha osato straparlare impropriamente circa la riuscita del progetto, avrebbe preso le dovute distanze dall’amico, senza tornare sui suoi passi.

Messo alle strette, De Magistris ha deciso fosse arrivato il momento di mediare, per non rovinare un’amicizia di vecchia data, e non inimicarsi il candidato premier di RC: “Le divergenze politiche non potranno inficiare l’amicizia con Antonio Ingroia. Ci rivedremo per chiarire e rinsaldare il rapporto di sempre” – questo l’ultimo tweet del primo cittadino partenopeo.


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi