Corso di autodifesa per 30 studentesse di Scampia

Gen 2013

NAPOLI – Iniziato oggi un corso di autodifesa personale per circa trenta studentesse dell’istituto Galileo Ferraris di Scampia, un progetto avviato in collaborazione con il CONI da parte della scuola, voluto fortemente da Vincenzo Ciotola, preside dell’istituto.

Cominciata con un seminario teorico prima di buttarsi in questa prima lezione pratica di arti marziali con l’obiettivo di fornire alle giovani ragazze alcune nozioni di autodifesa per le situazioni di pericolo che potrebbero verificarsi in un quartiere “particolarmente a rischio” come Scampia, noto per lo spaccio di droga e le guerre tra clan.

Nel corso del seminario sono stati esposti alcuni concetti basi sull’autocontrollo propri del Judo e del Taekwondo, nella seocnda parte, invece, vi è stata una prova pratica di autodifesa.

Conclude l’incontro il preside Ciotola

«Speriamo che questo corso aiuti le nostre studentesse a sentirsi più sicure».


Questo sito utilizza cookie per migliorare la tua esperienza d'uso. Navigando ne accetti l'uso. Informativa estesa

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi